Abbandonano l’auto rubata con dentro gli attrezzi da scasso: tre ladri in fuga a Senigallia

Nel bagagliaio del veicolo rubato a Riccione erano presenti mazze, piedi di porco e altri arnesi: i ladri stavano per colpire a Senigallia ma sono stati messi in fuga prima di mettere a segno qualche furto

Gli attrezzi da scasso rinvenuti a Senigallia nell'auto rubata
Gli attrezzi da scasso rinvenuti a Senigallia nell'auto rubata

SENIGALLIA – Non si fermano all’alt dei Carabinieri e scatta l’inseguimento per le strade di Senigallia. Alla fine abbandonano l’auto e fuggono a piedi, lasciandovi all’interno anche numerosi attrezzi da scasso.

È quanto accaduto questa notte, poco dopo le ore 2, quando la pattuglia della Compagnia di Senigallia, ferma sulla strada statale 16, nei pressi della stazione ferroviaria, ha intimato l’alt a una vettura, una Ford Galaxy di colore grigio. I tre occupanti a bordo del veicolo, però, anziché fermarsi si sono dati alla fuga, con i militari che si sono messi immediatamente all’inseguimento, senza sapere che era stata rubata né che all’interno vi fossero attrezzi da scasso.

Poche centinaia di metri e il veicolo è stato abbandonato in strada, mentre i tre sono fuggiti a piedi facendo perdere le loro tracce. Le immediate indagini hanno consentito di accertare che l’autoveicolo era stato rubato qualche ora prima in un’autofficina di Riccione.

All’interno dell’autoveicolo sono stati rinvenuti numerosi attrezzi e arnesi da scasso quali mazze, picconi, piedi di porco, cavagomme e tenaglie. Secondo i Carabinieri della Compagnia di Senigallia i tre stavano per entrare in azione e commettere qualche furto ma, fortunatamente, la pattuglia li ha intercettati prima che potessero colpire.
Sono in corso le indagini per individuare i fuggitivi.