Permaflex sconti fino al 50% Casa del Materasso Jesi
Permaflex sconti fino al 50% Casa del Materasso Jesi
Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Senigallia, Croce Rossa in lutto per Simone Sartini

Messaggi di vicinanza al comitato Cri cittadino sono arrivati dai presidenti nazionale e regionale oltre che da varie associazioni. Il presidente locale Marconi: «Momento di grande sofferenza»

SENIGALLIA – Lutto per il comitato di Senigallia della Croce Rossa Italiana che ha perso un giovane dipendente a seguito di un gravissimo incidente tra Falconara Marittima e Chiaravalle. Il sinistro è avvenuto lungo lo svincolo tra la Strada Statale 76 e il casello di Ancona Nord, a causa di un mezzo pesante che si è rovesciato sull’ambulanza della Cri senigalliese e ha impattato anche contro un altro veicolo, lasciando senza scampo il giovane autista e il paziente alloggiato nel vano posteriore. Ferito gravemente e sotto choc il secondo componente di equipaggio, un 59enne anch’egli del comitato Cri senigalliese: non versa in pericolo di vita ed è ricoverato presso il pronto soccorso dell’ospedale regionale di Torrette in condizioni stabili. Feriti anche l’autista del tir e il conducente del suv, in maniera lieve.

La notizia ha rimbalzato nel mondo del volontariato senigalliese dove Simone Sartini, 28 anni, era molto conosciuto per il suo carattere solare, per la sua disponibilità, per il suo impegno nel sociale. Il presidente CRI Marche, Andrea Galvagno, ha voluto esprimere tutta la sua solidarietà e vicinanza alle famiglie, amici e parenti delle vittime. «In momenti così dolorosi della vita non è facile trovare le parole giuste. La grande tragedia che ha colpito i volontari della Croce Rossa Italiana – Comitato di Senigallia, la famiglia del paziente e del nostro autista, reca dolore a tutto il nostro territorio».

Simone Sartini
Simone Sartini

Parole di vicinanza sono state espresse anche dal presidente nazionale Cri Francesco Rocca, da altri presidenti dei comitati territoriali marchigiani e di fuori regione, così come da numerose associazioni di volontariato. «Esprimo, a nome di tutta l’Associazione, il cordoglio per la tragica perdita del nostro autista e del paziente a bordo. Preghiamo per la vita del secondo soccorritore e ci stringiamo al dolore delle famiglie e della Croce Rossa Italiana – Comitato di Senigallia» ha detto Rocca.

Il presidente del comitato senigalliese, Andrea Marconi, ha subito informato della tragedia tutto il personale; in tanti si sono recati in sede manifestando sgomento e forte commozione. «Il consiglio direttivo, i volontari e dipendenti hanno espresso la loro vicinanza alle famiglie dei propri colleghi coinvolti e del paziente – ha dichiarato Marconi – Voglio ringraziare la comunità cittadina per essersi stretta attorno al nostro Comitato in questo momento di grande sofferenza».

Parole di cordoglio sono arrivate numerosissime anche sui social: «Una tragedia immane. Mancherai tra le corsie del nostro Pronto Soccorso. Riposa in pace Simo» scrive Sonia. «Che riposino in pace le vittime di questo terribile incidente e che si possa riprendere la persona rimasta ferita» ha scritto il vicesindaco Riccardo Pizzi.

agrturismo il gelso fabriano