Senigallia, Mille Miglia torna in città

Giovedì 16 maggio passerà in città il serpentone di auto storiche grazie all'impegno di un gruppo di appassionati che ha contattato l'organizzazione

Il passaggio della Mille Miglia a Senigallia nel 2015
Il passaggio della Mille Miglia a Senigallia nel 2015

SENIGALLIA – Da Brescia a Roma, andata e ritorno. Passando per Senigallia. Ormai è ufficiale: la Mille Miglia, la corsa automobilistica più famosa al mondo, tornerà in città il prossimo maggio.

Dopo essere passata per il centro storico nel maggio 2015, la storica manifestazione torna a Senigallia: giovedì 16 maggio, seconda giornata della Mille Miglia, le 430 vetture d’eccezione, testimonianze della storia del design e dell’automobile partiranno da Cervia-Milano Marittima per giungere a Senigallia e da qui ripartire alla volta di Fabriano, Assisi e quindi la capitale.

Il giorno successivo comincerà invece il ritorno della Mille Miglia a Brescia che si terrà sabato 18 maggio con la tradizionale passerella in viale Venezia. Mancano ancora alcuni dettagli sul percorso che verrà riservato alle auto storiche quando transiteranno nella spiaggia di velluto, ma la soddisfazione per essere riusciti a portare in città la 37a rievocazione storica è ormai piena.

Un traguardo prestigioso visto che numerosissime città fanno richiesta agli organizzatori per avere il serpentone di auto lungo le proprie strade: il risultato si deve a un gruppo di appassionati cittadini (Renzo Rocchetti, Paolo Lamperti, Pietro Rialdi e Gabriele Moroni) che ha contattato l’organizzazione della Mille Miglia per proporre il passaggio a Senigallia: dopo alcuni sopralluoghi è stata accettata la proposta che conferma la vocazione di città dei motori: proprio a Senigallia infatti rinverdendo i fasti dello storico percorso cittadino, di circa 9 km, in uso negli anni dal 1928 al 1956 con i nomi più noti dell’automobilismo e del motociclismo italiano e internazionale.