Circo a Senigallia, sfiorata la rissa tra manifestanti e circensi

Poco fa gli animalisti hanno esposto cartelli per scoraggiare gli spettatori. La manifestazione, tenutasi a Villa Torlonia, era autorizzata. Ad evitare il peggio la presenza di polizia e carabinieri che hanno riportato la situazione alla normalità

L'intervento delle forze dell'ordine

SENIGALLIA- Si è svolta questo pomeriggio, 3 maggio, alle 17 la manifestazione autorizzata indetta dagli animalisti per protestare contro la presenza del circo allestito in questi giorni a Villa Torlonia.

Ieri, i manifestanti, hanno esposto cartelli con scritto: ‘Il tuo biglietto vale la loro sofferenza’, ma anche ‘Noi siamo per la libertà, non per la loro schiavitù’ e poi, ‘Ogni vostro applauso costa agli animali migliaia di frustate‘.

manifestanti

Un modo per scoraggiare la presenza degli spettatori durante lo spettacolo pomeridiano. Ad evitare la rissa tra manifestanti e circensi, il provvidenziale intervento delle forze dell’ordine che sono hanno placato gli animi e riportato la situazione alla normalità.

Un conflitto, quello tra animalisti e circensi, non nuovo per Senigallia: ogni volta che un circo con animali fa tappa in città esplode la polemica. In più occasione gli animalisti hanno invitato il sindaco ad emettere un’ordinanza che vieti la presenza del circo con animali.