Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

I Negrita fanno ballare il popolo di Caterpillar

Si chiuderà questa sera la ventesima edizione del CaterRaduno. Una giornata ricca di appuntamenti: alle 11 "Le risorse umane" alla Fenice, alle 16,30 il flash mob in piazza Garibaldi ed alle 22 al Foro Annonario il gran finale con Bennato

Negrita (Pau)

SENIGALLIA- I Negrita si sono esibiti ieri sera alle 22 al Foro Annonario. Un concerto molto atteso quello della band toscana che torna a Senigallia con la data zero del suo tour “Desert Yacht Club”. La folla ha atteso l’arrivo sul palco di Pau e compagni che sono stati accolti con un lungo applauso.

Due ore di spettacolo in cui i Negrita hanno ripercorso tutti i loro più grandi successi, da “Rotolando verso Sud” a “Ho imparato a sognare”, passando per “Transalcolico” e “L’uomo sogna di volare” fino a chiudere con “Mama Maè”. Ma sono state anche molte le canzoni del nuovo album.

«Siete come il pubblico di X Factor, applaudite solo alla fine» – ha ironizzato Pau che per tutto lo spettacolo ha coinvolto il pubblico facendolo ballare. E quasi a fine concerto, quando la temperatura si è abbassata ha continuato a scherzare: «Si sta bene a Dobbiaco. Scherzo, balla Senigallia».

Il concerto è stato trasmesso in diretta su Radio2. Un successo dopo l’altro per questa edizione del CaterRaduno: ieri mattina all’alba il concerto di Arisa Caterraduno, folla all’alba per Arisa, poi i Negrita e questa mattina alle 11, appuntamento al teatro La Fenice con “Le risorse umane”. Oggi alle 16,30 in piazza Garibaldi il flash mob della Banda Osiris CaterRaduno, il flashmob della Banda Osiris e questa sera alle 22, al Foro Annonario, la grande chiusura con il concerto di Edoardo Bennato.