Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Senigallia, bambino rischia di annegare in piscina

Paura sul lungomare Mameli: il piccolo di origine nigeriana ha rischiato di annegare mentre si trovava in piscina con altri bambini dell'oratorio della parrocchia di Cesanella quartiere dove vive con i genitori

Eliambulanza
Eliambulanza

SENIGALLIA- Incidente questa mattina poco dopo le 9,15 nella piscina di “Acquapazza” dove un bambino di sei anni di origine nigeriana ha rischiato di annegare. Il piccolo, da tempo residente in città nel quartiere Cesanella, si trovava nella struttura del lungomare Mameli con altri bambini che frequentano il centro estivo organizzato dalla parrocchia San Giuseppe Lavoratore.

Il piccolo, soccorso dal personale interno, è stato subito trasferito in eliambulanza all’Ospedale di Salesi di Ancona. Durante il tragitto ha ripreso conoscenza e dopo gli accertamenti i medici hanno tranquillizzato i familiari: il piccolo non è in pericolo di vita. Sul posto anche gli uomini dell’ufficio locale marittimo e la polizia che sta indagando sull’accaduto.