Senigallia: arnesi da scasso e scacciacani in auto, tre denunce

Alla luce di alcuni furti ai danni di auto in sosta, la polizia ha effettuato dei controlli nei parcheggi scambiatori di via Podesti dove ha sorpreso due persone con arnesi da scasso e un 33enne con pistola scacciacani e coltello

volante della Polizia
Volante della polizia

SENIGALLIA – La polizia ha denunciato due rom, già noti alle forze dell’ordine per possesso di arnesi da scasso. Denunciato per possesso illegale d’arma un 33enne italiano ma residente all’estero sorpreso con un coltello ed una scacciacani nell’auto.

Alla luce dei furti e tentati furti ai danni di auto in sosta nei parcheggi scambiatori in prossimità del lungomare Dante Alighieri, la polizia ha effettuato dei controlli e domenica, nei parcheggi di via Podesti, ha fermato un’auto con targa tedesca: a bordo c’erano due rom che avevano nell’auto alcuni arnesi da scasso. Entrambi non sono riusciti a fornire una giustificazione e sono stati denunciati.

Ieri, in via Rieti, a poca distanza da un hotel è stato fermato un 33enne italiano ma residente all’estero che, al momento dei controlli non è riuscito a fornire una giustificazione riguardo alla sua presenza in città. Il giovane ha detto di essersi fermato per aspettare qualcuno, ma la scusa non ha convinto i poliziotti che hanno approfondito gli accertamenti. Il 33enne aveva nell’auto una scacciacani ed un coltello. È stato denunciato per possesso illegale d’arma.