Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Ancora neve e ghiaccio sulle strade di Senigallia: soppresso il mercato, sospeso il porta a porta, scuole chiuse anche il 2 marzo

L'ordinanza firmata dal sindaco è valida per tutto il 2 marzo: ancora lastricati e scivolosi i piazzali degli istituti scolastici, come difficoltose le manovre per i mezzi per la raccolta dei rifiuti

Neve e ghiaccio sulle strade di Senigallia
Neve e ghiaccio sulle strade di Senigallia

SENIGALLIA – Nonostante gli spalatori e gli spazzaneve, neve e ghiaccio continuano a essere presenti sulle strade senigalliesi. Anche se in miglioramento dopo le deboli nevicate della prima mattinata di giovedì 1 marzo, rimane quindi difficoltosa la viabilità soprattutto quella secondaria.

Le squadre operative saranno al lavoro per tutta la giornata di oggi ma si teme di non riuscire a garantire entro domani lo sgombero di tutti i piazzali di accesso agli edifici scolastici, dove permane il rischio di presenza di neve e ghiaccio. Anche per venerdì 2 marzo continua la chiusura a Senigallia di tutte le scuole di ogni ordine e grado, delle strutture per l’infanzia da 0 a 3 anni, dei centri diurni per disabili, dei servizi di assistenza domiciliare e trasporto socio sanitario.

Una decisione identica ha portato alla soppressione del mercato settimanale nelle piazze del centro storico previsto per la mattinata di giovedì 1, così come per il porta a porta. La presenza di neve e ghiaccio sulle strade cittadine continua a rendere particolarmente difficoltoso il passaggio dei mezzi incaricati della raccolta differenziata porta a porta dei rifiuti, sospesa per la giornata di oggi, giovedì 1 marzo. L’invito ai cittadini è a ritirare i propri contenitori eventualmente esposti. Nel contempo resteranno chiusi anche i centri ambiente di via Arceviese e di via Vasari a Sant’Angelo.