Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Amministrative, sette i comuni al voto da Montermarciano ad Arcevia

Su una popolazione interessata che supera le 36mila unità, sono oltre 30mila gli elettori chiamati al voto, forse in concomitanza con le elezioni europee del prossimo 26 maggio

SENIGALLIA – Diversi comuni della valle del Misa e Nevola andranno al voto la prossima primavera con le elezioni amministrative 2019. Ben sei amministrazioni comunali sono infatti giunte alla naturale scadenza del mandato amministrativo a cui si aggiunge, nei dintorni di Senigallia, anche il Comune di Montemarciano.

La tornata elettorale per le amministrative 2019 – di cui ancora deve essere fissata la data – riguarderà praticamente solo i comuni della zona sopracitata con meno di 15mila abitanti, per cui sindaco e amministrazione comunale saranno scelti al primo turno, senza necessità di ballottaggio.

Le amministrative 2019 interesseranno i 4.914 cittadini di Arcevia, i 1.408 di Barbara, 1.702 abitanti a Castelleone di Suasa, i 10.110 di Montemarciano, i 6.743 di Ostra, i 3.722 di Serra de’ Conti e infine i 7.577 di Trecastelli, che torna al voto per la seconda volta come comune nato dalla fusione di Ripe, Castel Colonna e Monterado dopo la tornata del 25 maggio 2014.

Su una popolazione interessata che supera le 36mila unità, sono oltre 30mila elettori coinvolti dunque con le elezioni amministrative 2019 che si potrebbero svolgere in concomitanza con le elezioni europee del prossimo 26 maggio.