Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Senigallia, 35enne ubriaco al volante nel centro della città: denunciato dai carabinieri

Sottoposto all’esame con etilometro è risultato positivo con un tasso alcolemico pari a 2.0 g/L, ben quattro volte superiore al limite consentito

L'etilometro per l'esame dell'alcoltest
L'etilometro per l'esame dell'alcoltest. Foto: Pixabay.com

SENIGALLIA – È stato sorpreso al volante della sua vettura con un tasso alcolemico ben quattro volte superiore al limite consentito. A finire nei guai un 35enne residente nella provincia di Ancona: il giovane era alla guida di una Kia mentre viaggiava con fare incerto.

Sottoposto all’esame con etilometro è risultato positivo con un tasso alcolemico pari a 2.0 g/L. Per lui è scattata la denuncia e l’immediato ritiro della patente. Vale la pena ricordare che le sanzioni previste variano a seconda delle quantità di tasso alcolemico:

Tra 0,5 g/l a 0,8 g/l si tratta di sanzione amministrativa. Multa da 500€ a 2.000€. Sospensione della patente da 3 a 6 mesi.
Tra 0,8 e 1,5g/l si tratta di reato. Multa da 800€ a 3.200€ e arresto fino a 6 mesi. Sospensione della patente da 6 mesi a 1 anno.
Oltre 1,5 g/l si tratta di reato. Multa tra 1.500€ e 6.000€ e arresto da 6 mesi ad 1 anno, con un minimo di 6 mesi. Sospensione della patente da 1 a 2 anni. Confisca del veicolo con la sentenza di condanna.