Casa del Materasso Jesi
Casa del Materasso Jesi
Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Garden Europa Azienda Florovivaistica
Garden Europa Azienda Florovivaistica

Alla stazione con il coltello, una denuncia a Senigallia

I controlli in centro dei Carabinieri portano anche a una seconda persona, finita nei guai e deferita perché non aveva lasciato l'Italia dopo il provvedimento di espulsione

SENIGALLIA – Due persone sono state denunciate dai Carabinieri della Compagnia di Senigallia per porto abusivo di armi e per inottemperanza all’ordine di espulsione del Questore. I provvedimenti sono della giornata di giovedì 28 novembre, quando sono state perlustrate le zone del centro dove si verificano episodi di spaccio.

Alla stazione ferroviaria di Senigallia è stato rintracciato un giovane originario di Ancona, trovato in possesso di un coltello a serramanico con lama lunga 8 cm, illecitamente detenuto. I militari hanno sequestrato l’arma e denunciato il giovane per porto abusivo di armi.

Grazie all’ausilio delle unità cinofile, presso la Rocca Roveresca è stato identificato un ragazzo di origini senegalesi residente a Trecastelli, in possesso di una dose di marijuana. La droga è stata sequestrata amministrativamente e lui è stato segnalato come assuntore alla Prefettura di Ancona.

I controlli dei Carabinieri presso la Rocca roveresca di Senigallia
I controlli dei Carabinieri presso la Rocca roveresca di Senigallia

Nella vicina piazza Simoncelli è stato controllato un altro cittadino senegalese, domiciliato a Mondolfo, al quale pochi giorni fa era stato notificato un provvedimento di espulsione del Questore, che lo obbligava a lasciare l’Italia entro sette giorni. Non avendo adempiuto, l’uomo è stato denunciato penalmente per la violazione commessa.