Permaflex sconti fino al 50% Casa del Materasso Jesi
Permaflex sconti fino al 50% Casa del Materasso Jesi
Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Semina il panico in stazione, accompagnato in ospedale

Un giovane camerunense ha creato scompiglio ieri pomeriggio in stazione a Senigallia. Per bloccare l'uomo sono state necessarie quattro persone: due poliziotti e due vigili urbani

Agenti di polizia in stazione a Senigallia
Agenti di polizia in stazione a Senigallia

SENIGALLIA – Erano circa le 17 di ieri pomeriggio quando un camerunense, regolare sul territorio, ha dato in escandescenza mentre si trovava in stazione in compagnia di un connazionale minorenne. Il giovane ha iniziato a gridare: «Sono musulmano, sono negro, non posso vivere in questo mondo», una frase che ha ripetuto per diversi minuti, mandando nel panico i presenti. Sul posto sono arrivate due pattuglie dei Vigili Urbani, due poliziotti ed una gazzella ha atteso, in supporto, fuori dalla stazione. Per bloccarlo è stato necessario l’intervento, durato qualche minuto, di due vigili urbani e due poliziotti.

L’extracomunitario è stato portato via e sottoposto ad un trattamento sanitario obbligatorio.

agrturismo il gelso fabriano