Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Sementi Festival, a Corinaldo successo di pubblico

«Siamo molto soddisfatti, anche quest'anno in tanti sono venuti a "nutrirsi" da noi», dice - dice Matteo Principi, sindaco del borgo che ha ospitato l'evento

Corinaldo
Corinaldo

CORINALDO – Grande affluenza per la seconda edizione del “Sementi Festival”, l’evento che tra conferenze, seminari, tavole rotonde e concerti promuove stili di vita sani a partire dalla cultura del cibo. È organizzato dal Comune di Corinaldo in collaborazione con l’associazione del dottor Franco Berrino “La Grande Via” e l’Ashram Joytinat Yoga Ayurveda e con la partecipazione di “Gino Girolomoni Cooperativa Agricola” e “La Terra e il Cielo”.

«Siamo molto soddisfatti- dice Matteo Principi, sindaco di Corinaldo- anche quest’anno in tanti sono venuti a “nutrirsi” al Sementi Festival. Il nostro obiettivo è di rimettere l’agricoltura al centro delle politiche locali: la partecipazione è stata molto attiva e qualificata e per il 2019 auspichiamo un aumento ancor maggiore degli addetti ai lavori, perché l’agricoltura può offrire lavoro e tante possibilità di sviluppo per i giovani».

Conclusa domenica sera, la manifestazione è stata visitata da più di un migliaio di spettatori, i quali, nei giorni di sabato 26 e domenica 27, e nell’anteprima di venerdì 25, si sono recati nella suggestiva cornice in provincia di Ancona.

Il Festival ha goduto del Patrocinio del Comune di Corinaldo e dell’Assemblea Legislativa della Regione Marche ed al suo interno è stato assegnato il “Premio Sementi” alla Società Agricola BioFavole di Valdaso per essersi distinta nel promuovere i valori, propri dell’evento, del rispetto per l’ambiente e della qualità e sostenibilità aziendale. Nell’ultima giornata, inoltre, si è svolto l’incontro “Sprechi e misfatti dell’industria alimentare” a cura di Stefano Liberti, giornalista e filmmaker, e Lucia Cuffaro, presidente del “Movimento per la Decrescita Felice” e conduttrice su Rai Uno della rubrica “Chi fa da sé”.