Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Senigallia, scuola dell’infanzia alla Cesanella: in arrivo 3 milioni di euro dal Ministero

Ottenuto un altro finanziamento per un progetto di messa in sicurezza dell'edificio di oltre 35 anni ma anche di riorganizzazione dell'offerta didattica: nascerà il polo scolastico 0-6 anni

La scuola dell'infanzia alla Cesanella di Senigallia
La scuola dell'infanzia alla Cesanella di Senigallia

SENIGALLIA – Altro finanziamento quello ottenuto a fine luglio dall’amministrazione comunale. Il Ministero dell’Interno ha assegnato provvisoriamente al Comune senigalliese la cifra di 2,95 milioni di euro, per la ristrutturazione della scuola dell’infanzia di largo Michelangelo, in zona Cesanella.

Il bando a cui il Comune di Senigallia ha partecipato fa riferimento al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, finanziato dall’Unione Europea per il quinquennio 2021-2025, per progetti relativi ad opere pubbliche di messa in sicurezza, ristrutturazione, riqualificazione o costruzione di edifici di proprietà comunale destinati ad asili nido, scuole dell’infanzia e centri polifunzionali per i servizi alla famiglia.

L’amministrazione comunale aveva infatti inserito il polo scolastico di largo Michelangelo, vecchio di almeno 35 anni di servizio, in un ampio progetto di risistemazione dell’edificio ma anche di riorganizzazione dell’offerta didattica: nascerà un polo scolastico per i bambini da 0 a 6 anni grazie a un iter burocratico partito con la precedente amministrazione Mangialardi e la variante Resiliente; servirà le frazioni di Cesanella, Cesano, Scapezzano e il quartiere della Pace, insomma tutta la zona nord della città.

Con l’assegnazione – per ora provvisoria – di queste risorse, il progetto approvato in giunta municipale lo scorso maggio 2021 diventerà realtà, ma a partire dal 2022: all’appello mancano altri 575 mila euro che il Comune reperirà accendendo un mutuo.

Nel frattempo però, l’amministrazione comunale gongola: «All’insediamento della nuova Amministrazione, l’eredità trovata in ambito di edilizia scolastica era critica ed è stata subito affrontata per priorità: quella della Scuola dell’Infanzia di Cesanella era in cima alla lista. Questo terzo finanziamento, ottenuto nel giro di pochi mesi, rappresenta il risultato di come sindaco e giunta intendono lavorare in sinergia con gli uffici comunali. Ci vorrà ancora del tempo per sistemare le altre criticità, ma in pochi mesi è stato compiuto un lavoro da troppo tempo rinviato».