Terremoto lieve registrato a largo di Senigallia

Appena 2.8 la magnitudo del sisma avvertito poco dopo le ore 16: epicentro in mare come segnalato dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) di Roma

La mappa del terremoto a largo di Senigallia
La mappa del terremoto a largo di Senigallia

SENIGALLIA – Una lieve scossa di terremoto è stata avvertita nel primo pomeriggio a largo della costa di Senigallia, nel mare Adriatico. Breve la durata, pochi secondi, del sisma che ha interessato la zona anconetana e che è stato registrato alle ore 16:13:08 (ora italiana) a soli 4 km dalla spiaggia di velluto.

Il terremoto non è stato avvertito da tutti: molte persone che erano in piedi non si sono accorte della scossa di magnitudo 2.8 che l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha individuato alle coordinate geografiche (lat, lon) 43.74, 13.24 e a una profondità di 9 km.

Nessun danno alle abitazioni per il lieve terremoto che ha solo creato un po’ di paura in chi l’ha avvertito, memore ancora delle ben più forti scosse del 2016 che hanno interessato le Marche e tutto il centro Italia.