Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Senigallia saluta l’autunno con i sapori dei prodotti tipici al foro annonario

Protagonisti in centro storico i prodotti tipici enogastronomici e l’artigianato locale. Cicconi Massi: «Valorizziamo il made in Italy»

Il mercatino di artigianato e prodotti tipici "Sapori d'Autunno", promosso da Confartigianato al Foro Annonario di Senigallia
Il mercatino di artigianato e prodotti tipici "Sapori d'Autunno", promosso da Confartigianato al Foro Annonario di Senigallia

SENIGALLIA – Tornano le eccellenze enogastronomiche regionali e dell’artigianato locale a Senigallia, torna “Sapori d’autunno”. Quella che verrà avviata domani, venerdì 1 ottobre (dalle ore 17 alle ore 22), e che proseguirà sabato 2 e domenica 3 (dalle ore 10 alle ore 23), sarà la 13esima edizione di una manifestazione che segna, di fatto, la conclusione della stagione estiva.

La sede della fiera senigalliese è sempre il foro annonario, capace di abbracciare visitatori ed espositori per un intero weekend che vedrà anche un’esibizione di sbandieratori e musici del gruppo storico Combusta Revixi di Corinaldo assieme alla Brigata Monte Bodio di Ostra. Al centro del tradizionale mercato autunnale promosso da Confartigianato Imprese Ancona Pesaro – Urbino si potranno trovare prodotti tipici come miele, confetture, formaggi, uva, castagne, olio, tartufi, funghi, marmellate, biscotti di mosto a fianco delle creazioni artigianali.

Nonostante la necessità di seguire i protocolli anti-covid per garantire il massimo della sicurezza per espositori e visitatori, «non abbiamo voluto rinunciare ad un evento ormai tradizionale per la nostra città» ha affermato il responsabile di Confartigianato Senigallia Giacomo Cicconi Massi. «Sapori d’Autunno è un ritorno alla “normalità” per una città che da sempre fa della bellezza e della vivacità il suo biglietto da visita. Una opportunità per le nostre imprese e per valorizzare il meglio delle produzioni locali autunnali punto di forza del nostro Made in Italy». 

Alla manifestazione partecipa l’Unpli Marche, l’unione regionale delle Pro loco. La presidente provinciale Loredana Caverni si è detta contenta di «partecipare a questo evento importante e caratterizzante anche per noi. Le Pro Loco delle Marche, con la loro presenza valorizzano le piazze, le tradizioni, la buona cucina e tutto il territorio. Rappresentiamo le migliori tradizioni e grazie a Sapori d’Autunno e alla Confartigianato promuoveremo anche la nuova piattaforma “Le Belle Marche” che illustra le attività delle Pro loco della Marca d’Ancona”».