Rubano profumi calandosi dal tetto, arrestati

Tre stranieri sono stati intercettati dai carabinieri di Osimo mentre si davano alla fuga a bordo di un'Audi A6. Nell'auto avevano tre borsoni con la refurtiva proveniente da un negozio del centro commerciale "Famila" di Montemarciano. Il bottino del valore di 50 mila euro è stato restituito

I carabinieri con i profumi rubati dal Famila

MONTEMARCIANO – Colpo da 50 mila euro la scorsa notte ai danni della profumeria del centro commerciale “Famila di Montemarciano”. La merce è stata recuperata dai carabinieri di Osimo e restituita al titolare dell’esercizio.

Il furto è stato messo a segno la scorsa notte: tre i malviventi coinvolti che hanno praticato un foro sul tetto e si sono calati con le corde nei locali del negozio di parrucchiera attigua alla profumeria “Marche Profumi”, procurando gravi danni alle infrastrutture e al mobilio. Poi, hanno perforato il muro tramezzo e si sono immessi nel suddetto esercizio e rubando profumi di varie marche.

Si tratta di due rumeni e un moldavo che sono stati intercettati dai carabinieri mentre scappavano a bordo di un’Audi A6. Nell’auto i militari hanno trovato tre borsoni pieni di profumi: i ladri non sono riusciti a giustificarne la presenza.
Dagli accertamenti, sono risultati rubati poco prima.

Tutti e tre sono stati arrestati e sono accusati di danneggiamento aggravato e furto pluriaggravato in concorso.