Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Rotazione degli avvocati e comitato di protezione civile: in Commissione le bozze di regolamento

Entro la fine dell'anno potrebbe essere adottato uno strumento per rendere operativamente efficaci tutte le realtà di protezione civile, oltre che avere più trasparenza quando vengono affidati gli incarichi legali, spesso di notevole valore economico

Il palazzo Nuova Gioventù, ex GIL, di Senigallia
Il palazzo Nuova Gioventù, ex GIL, di Senigallia

SENIGALLIA – Si torna a discutere a Senigallia del regolamento per gli incarichi di rappresentanza legale dell’ente comunale e dell’istituzione del gruppo di associazioni di protezione civile che deve approvare il proprio regolamento, finora solo abbozzato. Sono questi gli argomenti che verranno trattati lunedì 20 novembre, durante la seduta della I Commissione consiliare permanente, che ha competenza in materia di attività istituzionali, convocata alle ore 18 dal presidente Luigi Rebecchini nella sala polivalente al piano terra del palazzo ex Gil.

I commissari discuteranno di due regolamenti per il miglioramento e la trasparenza degli organismi istituzionali e delle attività che le realtà del territorio svolgono per conto del Comune. All’ordine del giorno infatti vi sono due proposte: la prima riguarda il regolamento per il conferimento degli incarichi agli avvocati del libero foro per la rappresentanza e la difesa in giudizio del Comune di Senigallia; è un tema già trattato che deve essere aggiornato alla luce degli emendamenti già discussi e concordati.

«Il regolamento per l’affidamento degli incarichi legali torna in discussione dopo un grande sforzo di tutti i commissari – afferma Luigi Rebecchini, presidente della I Commissione – finalizzati ad adottare emendamenti condivisi. Un lavoro di cui devo ringraziare tutti, in particolar modo la vicepresidente Vilma Profili, e che spero possa essere approvato nella misura più ampia possibile per andare subito in consiglio comunale ed essere adottato. Sappiamo infatti che l’unico avvocato interno al Comune, Laura Amaranto è oberata di lavoro poiché il Comune le affida la maggior parte dei contenziosi legali. Se, per altri motivi, l’ente deve rivolgersi ad avvocati esterni, vogliamo che lo faccia attingendo da una lista di professionisti pubblica e trasparente, senza incarichi fiduciari. In futuro magari arriveremo anche a un secondo avvocato interno, ma per questo dobbiamo capire se in bilancio ci sono le risorse disponibili: certo è che – conclude Rebecchini – con due parcelle che in passato sono state pagate, avremmo avuto i soldi per il compenso annuale del secondo legale, ma di questo vedremo più avanti».

La seconda proposta all’ordine del giorno riguarda invece l’approvazione del regolamento istitutivo del comitato comunale delle associazioni e dei gruppi di protezione civile. Un regolamento già abbozzato e già al vaglio delle dieci realtà che compongono il comitato e che secondo il consigliere delegato alla protezione civile Maurizio Perini potrebbe essere già operativo entro la fine dell’anno.

I lavori della commissione potranno essere seguiti in diretta streaming attraverso la piattaforma digitale senigallia.halleymedia.com.