Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Da rossa ad azzurra: la pista ciclabile sul lungomare sud di Senigallia cambia look

A settembre l'intervento di manutenzione straordinaria che permetterà di apporre la nuova resina sul tratto dal porto al sottopasso di via Galilei, uniformandola a quella più recente

La pista ciclabile a Senigallia sul lungomare Marconi
La pista ciclabile a Senigallia sul lungomare Marconi

SENIGALLIA – Verrà rifatta e diventerà tutta di colore azzurro la pista ciclabile sul litorale sud di Senigallia. La giunta ha stanziato quasi 70 mila euro per uniformare i due tratti ora esistenti di percorsi riservati alle biciclette. Non avverrà subito ma a settembre, al termine della stagione turistica.

Questo è solo uno degli interventi che verranno effettuati in occasione della manutenzione straordinaria della pista ciclabile. Come si legge nella determina n° 694 del 12 luglio scorso “Lavori di manutenzione straordinaria percorso ciclabile sito sul lungomare di levante fino al sottopasso G.Galilei”, firmata dal dirigente dell’ufficio “strade, mobilità e territorio” del Comune di Senigallia, d.ssa Imelde Spaccialbelli, l’ente ha deciso di investire oltre 64 mila euro per la sistemazione della prima parte di pista ciclabile, quella effettuata nel 2001.

Il vecchio tratto sul lato levante, quello colorato di rosso che dal porto arriva dopo 2,6 km al lungomare Da Vinci passando per il lungomare Marconi prima e Alighieri poi, ha infatti già venti anni. A distanza di tutto questo tempo, e soprattutto per l’obbligo di uniformarla con il resto della pista ciclabile denominata “ciclovia Adriatica” – tanto che l’intervento era già stato messo a bilancio – dovrà essere resinata di nuovo.

Con l’occasione dei lavori, che dovrebbero durare circa tre settimane a partire da settembre, la pista ciclabile assumerà lo stesso colore azzurro di quella più recente realizzata sulla parte più a sud del lungomare Da Vinci, sulla quale in tanti si sono espressi con giudizi positivi, lasciando le critiche al solo aspetto del senso unico.

A tali lavori, conferma l’assessore ai lavori pubblici Nicola Regine, è stato inoltre abbinato un progetto per riportare sulla medesima pista ciclabile una progressiva chilometrica, informazione utile per gli sportivi che ogni giorno la utilizzano per gli allenamenti, rimanendo così aggiornati sul numero di chilometri percorsi.