Rifugiati, richiedenti asilo e accoglienza: il fenomeno migratorio esaminato in un convegno a Senigallia grazie alla Croce Rossa

Palazzetto Baviera sarà la sede dell'iniziativa che si pone l'obiettivo di trattare la problematica sotto vari aspetti grazie a testimonianze dirette

Il fenomeno migratorio e l'impegno della Croce Rossa internazionale
Il fenomeno migratorio e l'impegno della Croce Rossa internazionale

SENIGALLIA – Le grandi migrazioni sono un tema molto dibattuto a livello globale, nazionale ma ancora poco discusso nel locale. Per quanto riguarda Senigallia, ma non solo, gli interventi hanno finora riguardato alcuni aspetti del fenomeno migratorio. Il comitato di Senigallia della Croce Rossa Italiana ha organizzato una giornata di studio/convegno per il prossimo 2 dicembre, dal titolo “In fuga da conflitti e persecuzioni: l’accoglienza dei richiedenti asilo tra #Umanità e #Diritto”.

Un momento di confronto e informazione aperto non solo agli addetti ai lavori ma anche per chiunque fosse in qualche modo legato o interessato al fenomeno migratorio, come i volontari. L’appuntamento vedrà nella sala convegni del Palazzetto Baviera recentemente restaurato alternarsi tanti relatori, tra cui avvocati, operatori di Croce Rossa, volontari che si sono imbarcati nelle navi per accogliere i migranti, medici e ufficiali delle Forze Armate.

«L’appuntamento avrà carattere informativo – spiega Renato Pizzi, delegato area 4 che si occupa di Diritto Internazionale Umanitario, nonché della diffusione dei principi e dei valori della Cri – perché vogliamo dare più informazioni possibile sul fenomeno migratorio che deve essere guardato a 360 gradi, considerato che si tratta perlopiù di persone che fuggono da guerre, persecuzioni etniche, razziali, religiose o altre situazioni di grave pericolo».

«Esamineremo – continua Pizzi – vari aspetti, tra cui quello normativo e quindi i vari trattati umanitari e il sistema di protezione internazionale grazie alla presenza di alcuni avvocati. Ma guarderemo anche all’aspetto operativo grazie a chi si è imbarcato per la Sicilia e al profilo sanitario con operatori Cri e medici che si sono occupati di accoglienza dei richiedenti asilo o di ascoltare i sopravvissuti alla tortura. Faremo anche un focus sul servizio Restoring Family Links, cioè quelle operazioni volte a riunire le famiglie di migranti dispersi o le singole persone di cui non si hanno più notizie di cui il Movimento Internazionale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa è responsabile in tutto il mondo e, poi a cascata, i vari comitati locali come quello di Senigallia».

Dunque testimonianze dirette per esplorare il fenomeno migratorio di cui si sente tanto parlare ma spesso senza una vera conoscenza delle problematiche che assumono proporzioni sempre più globali.

Il convegno promosso dal Comitato locale della Croce Rossa Italiana, a cui parteciperà oltre al presidente Marco Mazzanti, anche il presidente regionale Fabio Cecconi e il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi, gode del patrocinio del Comune di Senigallia, dell’accreditamento presso l’Ordine dei giornalisti e dell’Ordine degli avvocati.
Inizio ore 9, iscrizioni e accrediti dalle 8:30.

Info: Croce Rossa Italiana – Comitato di Senigallia
Telefono 071.64354 – Fax 071.7910427
www.crisenigallia.it
convegnodiu.crocerossa@gmail.com