Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Ricambio generazionale e nuova occupazione

L’amministrazione comunale di Arcevia sta rinnovando la macchina comunale e la pianta organica, dopo i vari pensionamenti che si sono susseguiti negli ultimi anni

Il sindaco di Arcevia Andrea Bomprezzi

ARCEVIA – L’amministrazione comunale di Arcevia sta rinnovando la macchina comunale e la pianta organica, dopo i vari pensionamenti che si sono susseguiti negli ultimi anni e nonostante le norme capestro che lo Stato italiano impone agli enti locali.

Scadrà il 30 marzo il bando di concorso pubblico per un operaio specializzato, figura fondamentale per un comune come Arcevia, che ha un territorio ampio e complesso. È possibile reperire ulteriori informazioni su www.arceviaweb.it.

Dal 15 febbraio sono al lavoro nell’ufficio ragioneria e anagrafe due nuove dipendenti comunali a seguito del concorso pubblico che è stato espletato tra dicembre e gennaio.

Da marzo la figura del segretario comunale, suddivisa in tre comuni fino a febbraio, è ora in convenzione con la sola Barbara, garantendo una presenza oraria maggiore.

Ora c’è un nuovo responsabile dell’area contabile, in convenzione con il comune di Serra de’ Conti, che garantirà professionalità e competenza.

Infine nella seconda metà dell’anno arriverà con la mobilità una nuova figura che supporterà l’ufficio segreteria.

L’amministrazione si sta attivando per rafforzare la polizia municipale e per continuare ad associare le funzioni e i servizi con i comuni della vallata del Misa e del Nevola.

«Va sottolineato – ha dichiarato il sindaco di Arcevia Andrea Bomprezzi – che il nostro comune ha messo in piedi una serie di bandi e di rapporti convenzionati con gli altri comuni per dare un futuro ad Arcevia, cominciando col dire grazie di cuore a tutti i dipendenti comunali che sono andati in pensione o al personale che ha terminato di collaborare per la scadenza dei loro contratti».

Exit mobile version