Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Senigallia, il restyling della fontana della rotonda costa 53 mila euro

Visibili a occhio nudo i segni del degrado: rovinato il mosaico interno alla vasca e l'impianto sia elettrico che idraulico

Giochi d'acqua nella fontana davanti la rotonda a mare di Senigallia
Giochi d'acqua nella fontana davanti la rotonda a mare di Senigallia

SENIGALLIA – Ammonta a ben 53 mila euro il costo dell’intervento di manutenzione straordinaria relativa alla rotatoria del piazzale della Libertà, davanti la rotonda a mare di Senigallia. Un intervento reso necessario dalle cattive condizioni in cui versano la fontana e la vasca al centro della rotatoria, uno dei più bei biglietti da visita per residenti e turisti.

La giunta, Mangialardi prima e Olivetti ora, ha deciso di metterci mano: l’attuale squadra di governo, con delibera n.184, ha approvato l’esecuzione dei lavori all’incrocio tra i lungomari Marconi e Alighieri, viale IV Novembre e le vie Zara, Mondolfo e Spontini, confermando in toto quanto stabilito dai precedenti amministratori nel dicembre 2019.

«Il susseguirsi delle stagioni, l’ambiente marino fortemente alcalino e quindi aggressivo nei confronti dei materiali da costruzione – si legge nella delibera – hanno nel tempo deteriorato il mosaico posto sia all’interno dell’invaso che all’esterno e i segni del degrado sono ormai visibili ad occhio nudo. Non è solo un problema estetico ma anche strutturale, considerate le infiltrazioni di acqua provocate dal distacco dei tasselli del mosaico posto a copertura della vasca. Dal punto di vista dell’impiantistica, sia elettrica che idraulica, della fontana, si rileva che le apparecchiature elettriche di comando della stessa sono in avanzato grado di ossidazione ed invecchiamento».

L’intervento prevede dunque la riqualificazione della vasca in cui è immersa la fontana, posizionata al centro della rotatoria davanti la rotonda a mare, e l’ammodernamento dell’impianto elettrico e idraulico. Lavori non strettamente necessari ma funzionali a ripristinare lo spettacolo che ogni sera d’estate intrattiene la spiaggia di velluto, strategico per il turismo di cui la città vive.