Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Wim Wenders ad Arcevia

Il regista tedesco de "Il cielo sopra Berlino" è stato ospite della città dove ha pranzato dopo avere visitato il Castello di Loretello ed il Museo della Civiltà. Per la prima volta nelle Marche, ha fatto tappa anche a Frontone e a Cagli

Il regista al centro con la camicia bianca, alla sua sx il sindaco di Arcevia
Il regista al centro con la camicia bianca, alla sua sx il sindaco di Arcevia

ARCEVIA- Wim Wenders ha fatto visita sabato pomeriggio al Castello di Loretello. Il regista tedesco de “Il cielo sopra Berlino” ha visitato anche il Museo della Civiltà Contadina ed ha pranzato nella piazzetta del Castello

«Ha pranzato ad Arcevia – ha spiegato Andrea Bomprezzi, sindaco di Arcevia – La sua visita è stata possibile grazie a Simone Massi ed al suo staff, organizzatori del festival “Animavi” che ogni anno si svolge a Pergola».

Wim Wenders a Loretello

Per Wenders questa è stata la prima volta nelle Marche, oltre ad Arcevia ha visitato anche Cagli e Frontone: «È rimasto molto colpito dai colori dei nostri paesaggi, ma anche dalla cucina – prosegue Bomprezzi – Ha mangiato delle lasagne alle verdure e del carpaccio, poi ha gradito il nostro verdicchio “Politi” a km0».

Lo scorso anno a fare visita ad Arcevia era stato il regista russo Sukurov, anche lui in Italia per il festival “Animavi”. Quest’anno Bomprezzi ha rinnovato la disponibilità per ospitare il regista Wenders: «Siamo orgogliosi di potere ospitare personaggi così importanti – conclude il sindaco di Arcevia – Rinnovo il mio ringraziamento a Massi ed il suo staff».