Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Rebecchini nuovo presidente del consiglio dell’Unione dei Comuni Le Terre della Marca Sènone

Il consigliere anziano ha detto di voler agire con «assoluta imparzialità, rigore e dedizione». Subentra a Mansanta, non rieletto dopo le scorse elezioni di maggio. Vicepresidente è la consigliera di maggioranza di Ostra Vetere Martina Rotatori

SENIGALLIA – Un primo effetto delle elezioni amministrative dello scorso 26 maggio è il subentro dei nuovi sindaci e consiglieri nell’unione dei comuni “Le Terre della Marca Sènone”. Durante la seduta di lunedì 29 luglio si è proceduto alla convalida degli eletti e all’elezione di presidente e vicepresidente del consiglio dell’Unione comunale, rispettivamente Luigi Rebecchini e Martina Rotatori.

Sullo scranno alto siede da lunedì dunque il consigliere anziano Rebecchini, scelto come presidente, e che subentra a Moris Mansanta, uscito dal consiglio comunale di Ostra dopo le scorse elezioni. Il suo nome è stato proposto dalla minoranza per le sue capacità amministrative, «la sua esperienza politica e la sua imparzialità», come spiegato dal consigliere di opposizione Giorgio Sartini.

Dopo pochi minuti di sospensione, la maggioranza ha accettato la proposta convergendo su Rebecchini che diventa quindi il presidente del consiglio dell’Unione. La scelta l’ha spiegata il sindaco di Senigallia nonché presidente dell’Unione Maurizio Mangialardi che ha ricordato come spesso negli ultimi anni la maggioranza di ogni comune, così come in Parlamento, si scegliesse anche colui o colei che doveva deliberare sull’organizzazione del lavori consiliari. «E allora per controvertire questa modalità, e anche perché le persone fanno la differenza, votiamo Rebecchini perché lo conosciamo. Non avremmo votato chiunque ma lo scegliamo perché figura di grande competenza istituzionale, politico in questa assise per tanti anni, non fazioso. Una persona che metterà al centro la comunità e del quale ci dimenticheremo presto della lista di appartenenza».

La votazione ha visto un’ampia convergenza: Rebecchini ha raccolto 30 voti a favore su 33. Subito si è passati poi all’elezione anche della nuova vicepresidente del consiglio dell’Unione: si tratta della consigliera di maggioranza di Ostra Vetere, Martina Rotatori, che ha raccolto 28 voti.

Il consiglio dell'Unione dei Comuni "Le terre della Marca Sènone"
Il consiglio dell’Unione dei Comuni “Le terre della Marca Sènone”

Soddisfatto Rebecchini che ha ringraziato «tutto il consiglio della fiducia accordatami. Sono consapevole del ruolo perché il presidente rappresenta tutto il consiglio, non si occupa solo di dirigerne i lavori, ma si assicura lo svolgimento delle funzioni con assoluta imparzialità, rigore, impegno, dedizione e probità come ho sempre cercato di fare. Il senso dell’istituzione deve essere alto e quindi l’imparzialità viene prima di ogni cosa. Sono fiducioso della collaborazione di tutti per i mesi di lavoro che ci aspettano».

Il ruolo di presidente e vicepresidente del consiglio dell’Unione cesseranno il prossimo anno quando, con il rinnovo del consiglio comunale senigalliese, cambierà più di un terzo dei consiglieri dell’unione: per statuto, questo basta per individuare nuove figure della neo nata istituzione che è attiva con la stipula delle convenzioni lo scorso 20 maggio nei servizi sociali e suap per tutti i comuni della vallata, per i servizi finanziari e tributari (ragioneria, tributi e personale) per Arcevia, Serra de’ Conti e Ostra Vetere e infine nel servizio di polizia locale per i comuni di Barbara, Ostra, Ostra Vetere e Trecastelli, la cui sede è stata inaugurata nei giorni scorsi.