Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

“Puliamo il Mare”, oltre 200 in spiaggia a Senigallia per raccogliere la plastica

L’aps Rescue Protection Prevention ha organizzato l’iniziativa per sensibilizzare le persone, e in special modo i giovani, verso le buone pratiche di tutela dell’ambiente

SENIGALLIA – Circa 200 i partecipanti alla passeggiata per l’ambiente “Puliamo il Mare” organizzata per stamattina, domenica 27 ottobre, a Senigallia dalla neonata associazione di promozione sociale Rescue Protection Prevention. Un’iniziativa per sensibilizzare soprattutto i giovani sull’importanza di tenere pulito il mare e l’ambiente in generale, aperta anche agli amici a quattro zampe.

L’obiettivo non era infatti solo quello di raccogliere i rifiuti – per il 90% rappresentati dalla plastica – presenti sulla battigia, ma soprattutto diffondere buone pratiche a tutela dell’ecosistema marino. L’appuntamento in prossimità della nuova sede della Guardia Costiera senigalliese ha visto il saluto delle autorità e poi la promessa al mare, costituita da alcuni principi da tenere sempre a mente: non gettare, raccogliere sempre e limitare gli oggetti “usa e getta”.

L’iniziativa ha visto partecipare tante famiglie e diverse realtà associative senigalliesi, come il Club Nautico, la coop. Sociale Vivere Verde onlus, La Batana asd, gli scout Cngei, l’associazione Sguinzagliàti, Jan Surf e il Centro Primo Soccorso. L’appuntamento conviviale concluderà la giornata: un brindisi all’impegno di tutti per preservare l’ambiente nel migliore dei modi.

Tante le persone che hanno aderito all'iniziativa "Puliamo il mare" a Senigallia
Tante le persone che hanno aderito all’iniziativa “Puliamo il mare” a Senigallia