Senigallia, presentato in Comune l’anno scolastico 2019-2020

Lezioni al via lunedì 16 settembre. Saranno 4.123 gli studenti che torneranno tra i banchi delle scuole cittadine, 77 in meno dello scorso anno. Scende anche il numero degli studenti stranieri che da 922 passa a 892

Un momento della conferenza di presentazione del nuovo anno scolastico
Un momento della conferenza di presentazione del nuovo anno scolastico

SENIGALLIA- Tutto pronto per l’anno scolastico 2019/2020, saranno 4.123 gli studenti che torneranno lunedì sui banchi di scuola. Il calo di nascite, che si è registrato negli ultimi anni, ha portato ad un conseguente calo d’iscrizioni: sono 77 in meno, rispetto al 2018, gli studenti che si apprestano a sedersi sui banchi di scuola.

Diminuiscono anche gli alunni stranieri, si passa dai 922 dello scorso anno agli 892 di quest’anno: attualmente rappresentano l’8,46% della popolazione scolastica. La diminuzione degli iscritti (77 unità), si traduce nella riduzione di sei classi alla scuola primaria e due alla scuola per l’infanzia. Niente tempo pieno alla primaria di Marzocca e, il tempo pieno scende di un’unità alla Pascoli ed a Vallone. Sono invece state formate tre classi in più alla scuola secondaria di primo grado: due in più alla scuola Mercantini, due in più alla scuola Fagnani ed una in meno alla scuola Marchetti.

Come per l’anno scolastico 2018/2019, non ci sarà nessuna prima alla scuola elementare di Sant’Angelo dove invece ci sarà una prima alla scuola per l’infanzia della frazione dov’è stato confermato il tempo prolungato. Ad usufruire del tempo prolungato sarà per la prima volta anche la scuola elementare Aldo Moro dove l’amministrazione ha garantito il servizio mensa.

Tariffe bloccate per i trasporti e refezione scolastica: «Per noi è molto importante riuscire a garantire i servizi bloccando le tariffe – ha spiegato il sindaco Maurizio Mangialardi – per quanto riguarda il servizio di refezione scolastico, ci sarà la possibilità di usufruire di menù speciali a seconda di esigenze di salute e religiose. Un augurio va a tutti gli studenti, in particolare a quelli che per la prima volta faranno il loro ingresso a scuola».

Sono due i nuovi dirigenti di altrettanti istituti: «Luca Maria Antonio Testa è il nuovo dirigente dell’Istituto Senigallia Sud-Belardi mentre Ioletta Martelli è a capo dell’Istituto Comprensivo Giacomelli – spiega Simonetta Bucari, assessore alla Cultura – Restano confermate nei rispettivi istituti le dirigenti Anna Scimone per la Fagnani e Patrizia D’Ambrosio alla Marchetti».