Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Il prefetto Franco Gabrielli a Senigallia per i 70 anni degli Stabilimenti della Polizia di Stato

Il polo logistico tra la statale 16 e la ferrovia adriatica nacque come centro recuperi nel 1948: oggi ospita 150 magazzini suddivisi in quattro centri e varie professionalità e strumentazioni tecnologiche

La visita nel settembre 2016 del capo della Polizia Franco Gabrielli agli stabilimenti della Polizia di Stato di Senigallia
La visita nel settembre 2016 del capo della Polizia Franco Gabrielli agli stabilimenti della Polizia di Stato di Senigallia

SENIGALLIA – Nuova visita del prefetto Franco Gabrielli a Senigallia. Il capo della Polizia sarà giovedì 29 marzo alla Rotonda a mare in occasione dei 70 anni dall’apertura degli Stabilimenti di Polizia di via Raffaello Sanzio, a cui verrà anche consegnata la civica benemerenza da parte del Comune senigalliese.

Il polo era nato per riadattare e trasformare il materiale che rientrava dalla seconda Guerra mondiale. Era il 1948 quando treni carichi di coperte, materassi, caschi coloniali e armi di diverso modello e calibro cominciarono ad arrivare a Senigallia e a fermarsi prima della stazione ferroviaria, presso il Centro nazionale recuperi.

Qui i materiali venivano trasformati fino a produrre manufatti da impiegare secondo le esigenze della direzione generale della Polizia di Stato nonché secondo le necessità logistiche del soccorso pubblico quando si verificavano disastri come il terremoto del Belìce del ’68 o l’alluvione del Polesine nel 1951. Insomma un po’ quella che oggi si potrebbe chiamare la funzione di protezione civile.

La visita nel settembre 2016 del capo della Polizia Franco Gabrielli agli stabilimenti della Polizia di Stato di Senigallia
La visita nel settembre 2016 del capo della Polizia Franco Gabrielli agli stabilimenti della Polizia di Stato di Senigallia

La struttura, oggi unica realtà sul territorio nazionale, ha al suo interno 150 magazzini sparsi in oltre sei ettari di terreno tra la statale Adriatica e la linea ferroviaria e suddivisi nei quattro centri (centro recuperi, centro nazionale armi, centro casermaggio e centro equipaggiamenti), oltre a varie professionalità e tecnologia a servizio della Polizia di Stato.

Il capo della Polizia Franco Gabrielli e, al centro, il direttore degli stabilimenti della Polizia di Stato di Senigallia, Giuseppe Tranzillo
Il capo della Polizia Franco Gabrielli e, al centro, il direttore degli stabilimenti della Polizia di Stato di Senigallia, Giuseppe Tranzillo

Nel settembre 2016 c’era stata un’altra visita di Gabrielli per festeggiare il 60esimo anniversario dell’istituzione dell’ente, ovvero il compleanno ufficiale di quello che era partito come solo un centro recuperi e si ritrova ormai a rivestire il ruolo di polo logistico di carattere e rilevanza nazionale.

Un'immagine degli Stabilimenti della Polizia di Stato in via Raffaello Sanzio, a Senigallia
Un’immagine degli Stabilimenti della Polizia di Stato in via Raffaello Sanzio, a Senigallia

Il programma per le celebrazioni del 70esimo anniversario dell’apertura prevede due giorni di eventi: mercoledì 28 marzo gli stabilimenti di via Raffaello Sanzio saranno aperti per mostrare dotazioni e personale al lavoro agli studenti delle scuole cittadine; giovedì 29, invece, alla Rotonda a Mare, si terrà l’incontro ufficiale con il prefetto Franco Gabrielli. Nell’occasione si avrà anche la consegna di una civica benemerenza da parte del sindaco del Comune di Senigallia Maurizio Mangialardi agli stabilimenti nella persona del capo della polizia Gabrielli.