Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Ponterio annata da incorniciare: il punto sulla Seconda Categoria

Si fa festa a Ponterio per la promozione in Prima, Ostra Vetere ai play-off, mentre si chiude la stagione del Corinaldo. In fondo alla classifica il Brugnetto se la vedrà con il Morro d'Alba per la permanenza in categoria

La festa del Ponterio. Immagini di repertorio

SENIGALLIA – Il Ponterio torna in prima categoria, dopo il successo maturato per 3-2 in casa contro il Palombina Vecchia, Canonici e compagni possono esultare per il salto di categoria; al termine di un campionato molto impegnativo ed equilibrato, la costanza del Ponterio è stata premiata merito soprattutto di un girone di ritorno da incorniciare con ben 11 vittorie su 15 partita..

Complimenti quindi ai ragazzi allenati da mister Avaltroni, che a partire da sabato 13 maggio dovranno concentrarsi per conquistare il titolo regionale, partendo dai quarti contro l’Osimo Stazione. Per sorteggio si giocherà al campo sportivo di Ponterio ed essendo un incontro unico, in caso di pareggio al 90’ si passerà direttamente ai calci di rigore.

Per alcune squadre del territorio senigalliese invece, la 30esima giornata di campionato di Seconda Categoria ha emesso alcuni importanti verdetti. Rimanendo nei piani alti della graduatoria l’Olimpia Ostra Vetere (terza a quota 50 punti) si giocherà le proprie carte promozione contro la quarta forza del campionato: il Chiaravalle staccato di una sola lunghezza proprio dall’Olimpia.

L’1-1 maturato contro il Victoria Brugnetto invece, congeda il Corinaldo da questo girone C, un risultato che invece fa gioco a Schiano e compagni in chiave play-out che ora avranno il compito di difendere la categoria contro il Morro d’Alba, reduce dalla debacle contro l’Olimpia Ostra Vetere.

Play-out tra Victoria Brugnetto e Morro d’Alba, niente da fare invece per il Ponterosso ormai retrocesso.