Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Ponte 2 Giugno, spuntano le barriere in attesa del nuovo look

L'amministrazione comunale di Senigallia ha messo in campo tutti gli accorgimenti per evitare un affollamento sulla struttura chiusa al traffico veicolare lo scorso novembre

Il ponte II Giugno, a Senigallia, con le “barriere” di corda
Il ponte II Giugno, a Senigallia, con le “barriere” di corda

SENIGALLIA- Erano state annunciate dall’amministrazione comunale le “barriere” anti affollamento sul ponte 2 Giugno. Il manufatto era stato chiuso al traffico veicolare lo scorso 16 novembre, per garantire l’incolumità delle persone.

Con l’arrivo della stagione estiva, a preoccupare è la folla che si ferma sul ponte per assistere a manifestazioni e concerti che si svolgono al Foro Annonario. Da sempre un posto ambito anche per ammirare lo spettacolo pirotecnico, ogni agosto in programma sul molo di levante, dal centro storico. Per evitare ondate di gente stabilmente sul ponte, durante il CaterRaduno erano state messe provvisoriamente delle transenne. Ieri sono spuntati corde e paletti di ferro, a creare una vera e propria passerella sul ponte. Un intervento che ha sollevato numerose critiche, anche da parte dei commercianti del Rione Porto.

Le foto del ponte con le “barriere” hanno fatto il giro del web. Per l’intervento strutturale del ponte 2 Giugno bisognerà attendere gennaio. I soldi sono stati messi a bilancio e la ristrutturazione del ponte è una delle priorità dell’amministrazione comunale. Durante il Summer Jaboree, il flusso di persone in circolazione sul ponte potrebbe essere tentuto sotto controllo proprio come era avvenuto in occasione del concerto di Francesco Gabbani: 10 mila le persone che hanno assistito allo spettacolo, circa 80 mila quelle presenti in tutta la città.