Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Polizia locale in spiaggia a Senigallia, fuggi fuggi tra i venditori ambulanti

Gli agenti hanno effettuato un servizio per verificare il possesso dei requisiti sul lungomare Alighieri: un operatore è stato multato, altri abbandonano la merce sull'arenile e scappano

La Polizia Municipale a Senigallia
La Polizia Municipale a Senigallia

SENIGALLIA – Nuovi sequestri sono stati messi in atto dalla polizia locale di Senigallia grazie a un servizio di controllo sul commercio nelle aree pubbliche. Nella mattinata di martedì 11 agosto, gli agenti si sono portati sul litorale per verificare che i commercianti ambulanti fossero in regola con i permessi di esercitare l’attività itinerante sull’arenile.

Durante il servizio svolto per circa un km di lungomare Alighieri, nella zona compresa tra via Dalmazia (ponte Rosso) e via Grosseto, la polizia locale ha innanzitutto sanzionato un operatore non in possesso dell’autorizzazione per il commercio sull’arenile demaniale: per lui è scattata la multa da 5mila euro e, contestualmente, il sequestro della merce in vendita e delle attrezzature utilizzate per l’attività.

Alla vista degli agenti, altri venditori ambulanti si sono dati alla fuga, qualcuno anche abbandonando la merce sull’arenile. La polizia locale ha sequestrato altri 341 costumi e un carrello per la vendita ma ha anche rinvenuto altri 84 costumi, 77 abiti da mare e un carrello per la vendita abbandonati in spiaggia.