Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Senigallia ricorda Leonardo Barucca a un anno dalla scomparsa – VIDEO

Intenso ricordo degli amici di Leo, per celebrare l'intellettuale e poeta che rilanciò il dialetto senigalliese. «Lo abbiamo fatto verso il tramonto, poesia nel silenzio - spiegano gli amici -. Ora ci fa piacere condividere quel momento»

Patrizia Tardelli durante le riprese per il video omaggio al marito Leonardo Barucca scomparso il 7 maggio 2020
Patrizia Tardelli durante le riprese per il video omaggio al marito Leonardo Barucca scomparso il 7 maggio 2020

SENIGALLIA – Un intenso ricordo quello che gli amici hanno voluto fare di Leonardo Barucca, il poeta dialettale, l’uomo di cultura e fine intellettuale scomparso proprio un anno fa. Sulle varie piattaforme social di Gent’d’S’nigaja è stato pubblicato oggi, 7 maggio, un video in cui amici e collaboratori hanno recitato alcuni suoi componimenti dalla collina di Montedoro, luogo suggestivo e denso di significato, per lui e per chi l’ha conosciuto.

Ma è un ricordo che, proprio grazie ai suoi componimenti in vernacolo senigalliese, non diventa pesante o triste, è leggero, quasi scanzonato, in un delicato equilibrio con la serietà degli argomenti trattati e con la profondità dell’animo di Leonardo Barucca.

Il video, accompagnato da un lieve sottofondo musicale di Roberto Chiostergi, David Berardi e Andrea Celidoni, si apre con la poesia “Iridescenza” e si chiude con “Moj”, dedicata a sua moglie Patrizia Tardelli. In mezzo gli amici hanno insieme letto una sua poesia, una tra le tante, a loro molto cara: “C’er’n’ na volta ‘l birocc’ e ‘l p’r’d’car’”. A leggerla Marco Giardini, Antonio Maddamma, Laura Nigro, Luca Paci, Catia Ventura, Andrea Mazzanti, Roberto Primavera, Andrea Scaloni, Simone Tranquilli e Mauro Pierfederici, con la partecipazione della moglie Patrizia Tardelli, Consuelo Donati, Demis Tarsi e Stefano Mariani

«Lo abbiamo fatto verso il tramonto, poesia nel silenzio – spiegano gli amici di Leonardo Barucca, per tutti “Leo” -. Ora ci fa piacere condividere quel momento con un video. Siamo convinti di aver fatto una cosa gradita ai suoi tanti estimatori. Ciao Leo, ti ricorderemo sempre».