Pioggia abbondante su Senigallia: chiusi due sottopassi e allagamenti “temporanei” su alcune strade (LE FOTO)

Dopo la pioggia abbondante che nel giro di pochi minuti ha causato difficoltà alla circolazione, la situazione è tornata alla normalità in tarda mattinata

Allagamenti in via Sanzio (statale Adriatica), a Senigallia
Allagamenti in via Sanzio (statale Adriatica), a Senigallia

SENIGALLIA – Continua a imperversare sul territorio senigalliese e provinciale l’ondata di maltempo annunciata dalla protezione civile regionale per tutta la giornata di venerdì 8 giugno. Un’allerta gialla per temporali, pioggia, criticità idrogeologiche e allagamenti che puntualmente si sono presentati dalla prima mattinata rendendo difficoltosa – ma solo per alcuni tratti e momenti – la viabilità della spiaggia di velluto.

In particolare si segnala la chiusura di alcuni sottopassi, i soliti soggetti ad allagamenti: via Perilli, via Dogana Vecchia e via Zanella, quest’ultimo poi riaperto già nella tarda mattinata; alcune strade, soprattutto su lungomare e in zona piano regolatore hanno subito degli allagamenti per via della pioggia caduta abbondante.

In questa situazione infatti versavano alcuni punti della statale 16 Adriatica (via Sanzio in zona nord e via Podesti al sud di Senigallia), di via Mercantini, viale IV Novembre, di via Rossini, che nel giro di pochi minuti hanno subito degli allagamenti circoscritti.

Il sottopasso di via Perilli allagato dopo il maltempo
Il sottopasso di via Perilli allagato dopo il maltempo

Gli stessi punti sono tornati poi percorribili e infine alla normalità con il diminuire o cessare degli scrosci, senza che vi siano stati interventi di rilievo da parte della Polizia Municipale e del personale dell’ufficio tecnico del Comune di Senigallia.

Non si registrano particolari criticità alla viabilità: già verso le ore 12:30 tutta la città era percorribile anche con i ciclomotori, eccezion fatta per qualche punto in cui si presentavano ancora otturati i tombini o le caditoie.

I Vigili del fuoco sono stati impegnati per gli allagamenti che hanno coinvolto due garage, in via Podesti e viale IV Novembre, ma la situazione è praticamente sotto controllo in tutto il territorio comunale.

Secondo quanto previsto dal Centro Polifunzionale della Regione Marche, la perturbazione dovrebbe attenuarsi a partire dal tardo pomeriggio di oggi, con possibili precipitazioni lievi nelle prime ore della notte. Da domani, poi, è prevista una fase di alta pressione fino a martedì.