Piastrella danneggiata in piazza Garibaldi

Un danno che fa riesplodere la polemica legata alla tipologia di pavimentazione scelta per ricoprire il manto dello spazio. Area inaugurata il 26 luglio 2016 dopo un restyling

piazza Garibaldi a Senigallia
piazza Garibaldi a Senigallia

SENIGALLIA-  Sul web impazza l’immagine della mattonella danneggiata sul lato della filanda di piazza Garibaldi. Lo spazio era stato inaugurato il 26 luglio 2016 dopo un restyling che aveva interessato la pavimentazione, ma anche le facciate dei palazzi. Gli ambulanti che ogni giovedì allestiscono gli stand in piazza in occasione del mercato settimanali, sono obbligati ad apporre dei teli sotto i furgoni per evitare di danneggiare le piastrelle, mentre nella parte in marmo, dove sono stati applicati gli stemmi, non è ammesso allestire stand.

La piastrella in piazza Garibaldi

La pavimentazione mostra alcune macchie, ma fino a ieri, non erano state segnalate piastrelle danneggiate. Invece, gran parte di una mattonella, sita sul lato dell’ex filanda, si è sgretolata. Un danneggiamento dovuto probabilmente a cause accidentali, non certo ad un atto vandalico. La mattonella si è danneggiata vicino ad una “sigillatura” morbida, forse a causa di una dilatazione. Le foto della piastrella danneggiata, hanno fatto il giro dei social ed in molti hanno riacceso i riflettori sulla tipologia delle piastrelle scelte. E oggi, gli ambulanti sono tornati ad allestire gli stand in occasione del mercato settimanale, la stessa cosa avverrà domenica, giorno in cui è in programma il mercato straordinario.