Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Pasticceria di qualità, Morandin: «Il segreto è…»

Il pasticciere di fama internazionale è stato uno degli ospiti della 19esima edizione di Pane Nostrum, la manifestazione dedicata ai lievitati che ha chiuso la stagione dei grandi eventi estivi senigalliesi. Lo chef di Saint-Vincent ci ha svelato che per essere sempre al top, bisogna gestire l'intera filiera, partendo dalla base dei propri dolci

SENIGALLIA – Da Saint-Vincent alla spiaggia di velluto per spiegare l’importanza della filiera e dei prodotti di qualità. Mauro Morandin, pasticciere di fama internazionale, è stato uno degli ospiti della 19esima edizione di Pane Nostrum, la manifestazione che ha chiuso la stagione dei grandi eventi estivi senigalliesi.

Oltre agli incontri con gli esperti e alla convegnistica, grande interesse hanno riscosso gli show cooking e le dimostrazioni all’ex pescheria del Foro annonario di Senigallia, dove il pasticciere valdostano ha realizzato alcuni dei dolci per cui è conosciuto in tutto il mondo, tra cui i celebri panettoni artigianali.

Ne abbiamo approfittato per parlare con Morandin della sempre crescente attenzione degli italiani verso gli ingredienti di qualità, verso il benessere e la salute. Tra i segreti che ci ha svelato, il più importante è proprio la filiera, direttamente controllata da chi poi impasta i dolci, per essere sicuri di un prodotto d’eccellenza.