Task force della polizia alla stazione ferroviaria di Senigallia

Un senegalese è stato sanzionato perché svolgeva l'attività illecita di parcheggiatore abusivo. Gli agenti hanno sorpreso anche 25enne nigeriano destinatario di un foglio di via e un 20enne trovato in possesso di hashish

Polizia
Polizia

SENIGALLIA- Ieri, lunedì 9 settembre, la polizia ha effettuato controlli nei pressi della stazione ferroviaria. Riflettori accesi su piazzale Morandi dove è ormai una costante la presenza di extracomunitari che svolgono l’attività illecita di parcheggiatori abusivi.

Nel corso degli accertamenti è stato individuato S.T., 25enne senegalese che insieme ad altri extracomunitari, forniva indicazioni a vari automobilisti che poi provvedevano a corrispondere il “pizzo”. Gli agenti sono intervenuti mettendo in fuga diversi extracomunitari, ma il giovane è stato bloccato, identificato e sanzionato perché sorpreso a svolgere l’attività di parcheggiatore abusivo. In tasca aveva circa 150 euro, probabilmente il provento dell’attività illecita. Il denaro è stato sequestrato.

Un 25enne nigeriano è stato controllato nei pressi dell’ex Iat: è risultato destinatario di foglio di via obbligatorio dal Comune di Senigallia per due anni, emesso dalla Questura di Ancona. È stato denunciato per il reato di inottemperanza al foglio di via ed allontanato.

Sempre nei pressi della stazione ferroviaria, ad attirare l’attenzione degli agenti è stato un 20enne che, alla vista dei poliziotti ha tentato di allontanarsi. Il giovane è stato sorpreso mentre gettava un involucro, contenente hashish, in terra. È stato segnalato alla Prefettura.