Senigallia

Ostra, alle prime elezioni post alluvione Fanesi è confermata sindaca

Progetto Ostra raccoglie quasi il 70% delle preferenze, vittoria schiacciante su Enzo Avaltroni sostenuto dal centrosinistra

Federica Fanesi
Federica Fanesi

OSTRA – Con poco meno del 70% delle preferenze, Federica Fanesi rimane sindaca di Ostra per un nuovo mandato. La sua lista, “Progetto Ostra 2.0” ha infatti conquistato con netta maggioranza più di due elettori su tre, doppiando “Impegno per Ostra” di Enzo Avaltroni.

Il centrosinistra rimane all’opposizione dunque del paese che maggiormente ha sofferto nella vallata il dramma dell’alluvione 2022. La conferma di Fanesi diventa un giudizio anche sull’operato post alluvione dove l’amministrazione comunale è stata al centro di una vera e propria ripartenza anche se le difficoltà sono state molteplici.

A Progetto Ostra vanno dunque gli otto seggi di maggioranza forte dei 2.215 voti, pari al 69,22% delle preferenze; a Impegno per Ostra i quattro dell’opposizione grazie ai 985 voti, il 30,78% del totale.

Alle urne si sono recati 3.311 votanti, poco più del 58% dei 5.693 elettori totali. Ben 3200 i voti validi, 47 le schede nulle, 64 le schede bianche.

Ti potrebbero interessare