Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Ostra piange il suo ex assessore Gianni Agarbati

Candidato a sindaco nel '99, era impegnato in politica da tempo. Il fratello è assessore attualmente nella giunta Fanesi. Progetto Ostra lo ricorda con affetto

Gianni Agarbati
Gianni Agarbati

OSTRA – Lutto in paese per la prematura scomparsa di Gianni Agarbati. L’uomo, classe 1957, è deceduto nella sua abitazione dopo una breve quanto incurabile malattia che l’ha strappato dagli affetti familiari e della comunità ostrense, in cui era molto attivo, sia a livello politico che nel mondo professionale e nel volontariato.

La notizia ha fatto subito il giro del paese dato che nella famiglia, nota per essere al centro della vita di Ostra e della frazione Casine, c’è anche un assessore, Alberto, nell’attuale giunta Fanesi.A livello professionale, aveva saputo mettere a frutto il suo diploma in Agraria modernizzando l’azienda agricola di famiglia, sperimentando anche innovative tecniche di coltivazione, approdando infine nel settore florovivaistico. In aziende di rilevanza regionale e nazionale del settore agroalimentare e cooperativo, aveva ricoperto delle cariche importanti che gli avevano consentito di maturare una notevole preparazione gestionale, intrattenendo continui rapporti con le istituzioni pubbliche, anche comunitarie.

Lo stesso impegno politico del fratello aveva contraddistinto anche Gianni Agarbati: in passato aveva anche ricoperto cariche amministrative ad Ostra, come il ruolo di assessore alle attività economiche. Era anche candidato a sindaco nel ’99 nella lista “Ostra verso il Futuro”, senza però riuscire a essere eletto. Impegno che aveva poi messo a disposizione di Progetto Ostra, la lista attualmente al governo della città.

Proprio dall’associazione arriva un ricordo di Gianni Agarbati: «La terribile notizia della prematura scomparsa lascia increduli ed addolorati i concittadini e tutti gli amici di “Progetto Ostra”, con i quali condivideva impegno e passione per il suo territorio. Una vita piena, quella di Gianni, in cui riusciva a ricavare tempo anche per spendersi nelle associazioni di volontariato della frazione, per la parrocchia, per gli amici con cui da tantissimi anni condivideva anche attività “minori” come l’allestimento dei carri di carnevale della frazione».

«Con l’incolmabile perdita di Gianni, viene a mancare ad Ostra una persona seria, preziosa, leale e sincera su cui poter contare sempre; in questo triste momento, l’associazione “Progetto Ostra” si stringe attorno alla moglie Luciana, ai figli Alessandro ed Alessia, ai fratelli Gianna, Ariella ed Alberto, certi che l’amore ed il bene coltivati da questo nostro amico, con cui abbiamo avuto la fortuna di condividere un tratto di strada, non andranno persi, ma sapranno dare molto frutto».