Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Nuovo ecografo portatile per l’ospedale di Senigallia

Donato dalla Planet onlus di Roma, tramite il consigliere locale Enrico Giacomelli, lo strumento per la diagnostica andrà al reparto di medicina generale

La consegna dell'ecografo portatile al reparto di medicine generale dell'ospedale di Senigallia
La consegna dell'ecografo portatile al reparto di medicine generale dell'ospedale di Senigallia

SENIGALLIA – Non si ferma la solidarietà verso le strutture sanitarie cittadine. Un ecografo portatile è stato infatti donato dalla onlus romana “Planet” all’ospedale senigalliese. Per la precisione lo strumento diagnostico è stato donato al reparto di medicina generale, grazie all’intermediazione del dottor Fabrizio Volpini e della fondazione Caritas di Senigallia.

Inizialmente sarebbe dovuto finire infatti alle Usca (Unità Speciali di Continuità Assistenziale) di cui l’emergenza covid ha mostrato l’utilità, ma lo stesso coordinatore Volpini ha indicato il reparto senigalliese come destinazione finale dello strumento, uno di quelli più sacrificato e sotto pressione durante gli scorsi mesi di pandemia.

L’ecografo portatile è stato consegnato dal rappresentante della onlus romana, il consigliere senigalliese Enrico Giacomelli, a medici e agli operatori sanitari del reparto diretto dalla dott.ssa Laura Morbidoni. Una semplice e sobria consegna alla presenza dei vertici dell’ospedale che potranno dunque usare la strumentazione a doppia testina per la gestione dei pazienti ricoverati in medicina interna per la cura delle patologie addominali e per le ecografie toraciche.