Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Nuova proprietà per l’ex discoteca Shalimar di Senigallia

Ora si discute del futuro dell'area che si affaccia sul mare Adriatico: tra le ipotesi un nuovo complesso turistico e ricettivo oppure una residenza socio sanitaria

L'ex discoteca Shalimar a Senigallia rimasta coinvolta in un incendio a fine gennaio 2022
L'ex discoteca Shalimar a Senigallia rimasta coinvolta in un incendio a fine gennaio 2022

SENIGALLIA – Ha un nuovo proprietario l’ex discoteca Shalimar. Lo scorso 22 giugno è stato infatti aggiudicato all’asta il complesso che sorge sulla strada Berardinelli che porta verso Scapezzano.

L’aggiudicazione definitiva è avvenuta con l’offerta minima di 715.500 euro anche se il prezzo base superava i 950.000 €. Ma dopo numerosi tentativi di asta andati deserti, la cifra è stata ritenuta congrua e accettabile, anche alla luce dell’incendio che ha danneggiato seriamente uno dei 5 edifici, quello più a ridosso della strada, l’ex casa patronale, lo scorso gennaio.

Adesso si discute del futuro dell’area che potrebbe ospitare la sede di un’attività sanitaria oppure di un complesso turistico ricettivo. Le opzioni sono diverse e l’immobiliare romana che si è aggiudicata la struttura da circa 3.670 metri quadri di superficie sta valutando la strada da percorrere per la valorizzazione dell’area.

Di sicuro non c’è all’orizzonte una conversione della destinazione d’uso in residenziale, il che aveva bloccato molti potenziali investitori protraendo l’iter per l’aggiudicazione della storica discoteca.