Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Neve nell’entroterra, pioggia a Senigallia: per giovedì 22 nuova ondata di maltempo

Una prima ondata di precipitazioni è passata senza creare troppi disagi ma già giovedì 22 marzo ce ne sarà una seconda: un inizio di primavera non proprio usuale

Neve ad Arcevia: le strade innevate
Neve ad Arcevia: le strade innevate

SENIGALLIA – Se nel senigalliese il maltempo di mercoledì mattina si è tradotto in piogge abbondanti che hanno causato allagamenti diffusi in varie strade e altri disagi, l’entroterra della valmisa è stato interessato da precipitazioni nevose, fino a circa 20 centimetri di neve, che non hanno comunque fermato né l’attività istituzionale né tanto meno quella didattica, come invece avvenuto a inizio mese. Le condizioni di meteo avverso continueranno però anche giovedì 22 marzo.

Il picco della nevicata si è registrato ad Arcevia, con più di 15 centimetri di coltre bianca che si è depositata su tetti, auto, strade: gli operai comunali sono entrati in azione alle ore 5 per liberare le vie cittadine dalla neve. Neve che ha spinto il sindaco Andrea Bomprezzi a interrompere il servizio di trasporto scolastico per precauzione, mentre le scuole sono rimaste aperte regolarmente. Nessuna grave criticità è stata registrata, solo alcuni disagi alla circolazione.

Così come non si sono registrati problemi a Barbara, Ostra Vetere e Serra de’ Conti dove sono caduti pochi centimetri di neve: anche qui il trasporto scolastico è stato interrotto per precauzione ma le scuole erano aperte e la viabilità assicurata già con le semplici gomme termiche.

Meno problemi ancora a Corinaldo, Castelleone, Ostra, e Trecastelli, dove sono caduti solo alcuni millimetri di pioggia che non ha causato disagi di alcun tipo.

Insomma, un ultimo colpo di coda dell’inverno, l’ultimo sussulto proprio nel giorno in cui ufficialmente inizia la primavera e che continuerà giovedì 22 marzo, quando è prevista una nuova ondata di maltempo: la Protezione civile regionale ha diramato infatti un nuovo avviso per mare mosso e vento forte valido su tutte le Marche dalle ore 00 del 24 del 22 marzo.
Nell’area di allertamento in cui ricade il territorio di Senigallia e della Valmisa, l’avviso prevede vento da nord-est, con intensità media di vento teso e locali raffiche fino a burrasca, e mare con onda da nord-est molto mosso, localmente agitato, in particolare al primo mattino e in serata.