Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Nasce “Energie per Senigallia”

E’ nata l’Associazione culturale e politica dell'ex sindaco di Ostra Vetere Massimo Bello. Un laboratorio di idee, con cui dedicare le proprie energie per approfondire i problemi della spiaggia di velluto prospettando soluzioni. Partita la ‘campagna’ di adesione’

massimo bello

SENIGALLIA- Partita la campagna di adesione di quello che nasce come un laboratorio di idee. A capo dell’iniziativa, Massimo Bello, ex sindaco di Ostra Vetere che, insieme ad un gruppo di cittadini ha deciso di dare vita al progetto che ha come scopo quello di approfondire i problemi di Senigallia, prospettando soluzioni. «Senigallia è bella ed ha delle eccellenze, negarlo sarebbe ridicolo, ma presenta anche problemi, di cui tutti si lamentano, ed è su questi che vogliamo concentrarci e renderci parte attiva per tentare di risolvervi nell’interesse comune – spiega Bello – La crisi economica nazionale colpisce duro sulla vita quotidiana di noi tutti, ma alcuni problemi possono essere risolti o comunque mitigati, soprattutto perché dipendono da scelte amministrative che non condividiamo». Riflettori accesi sulla Tassa sui rifiuti e l’alluvione: «La Tari aumentata ai massimi livelli che bastona imprese e privati, i cittadini alluvionati a cui sono arrivati una minima parte dei danni subiti e nemmeno tutti hanno avuto tale privilegio, con l’aggravante che il fiume Misa continua  a spaventare – prosegue – Un turismo tenuto in piedi da eccellenti manifestazioni quali il Summer Jamboree, ma che vede molti operatori locali in grave crisi economica, a dimostrazione che qualche problema nel sistema turistico senigalliese esiste. Una viabilità cittadina impazzita, che ci vede far file infinite per scelte incomprensibili; un aumento delle famiglie in difficoltà economica senza alcun progetto di sviluppo condiviso. Un’attenzione spesso demagogica alla questione immigrazione, riuscendo a dividerci sui parcheggiatori abusivi, senza guardare il problema che vi è dietro ed adottare le soluzioni necessarie ad evitare che sussista una nuova forma di schiavismo moderno. E poi una poca attenzione al problema droga ed alcool diffuso soprattutto tra i giovani, all’assenza di un progetto di sviluppo economico e sociale per la Città e soprattutto per i nostri giovani, molti dei quali debbono fuggire dalla città per trovare lavoro all’estero». “Energie per Senigallia” organizzerà incontri pubblici per stimolare un confronto per la discussione politica pubblica, costituirà gruppi di studio, presenterà progetti: «Se ci presenteremo alle prossime elezioni comunali? Oggi è prematura ogni risposta perché le elezioni sono lontane, salvo fatti che possono sopravvenire. Intanto passiamo dai proclami ai fatti, poi si vedrà».

Come iscriversi all’associazione
Intorno alla persona di Massimo Bello, nominato Presidente dell’Associazione “Energie per Senigallia”, e alla sua Vice Presidente, Francesca Fava, si sono unite tante persone, e tanti cittadini stanno chiedendo di aderire all’iniziativa. Chi desideri iscriversi all’Associazione può ricevere il modulo d’iscrizione, inviando una richiesta al seguente indirizzo di posta elettronica energiepersenigallia.italia@gmail.com