Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Alla rotonda di Senigallia torna la maratona dedicata a Bach

Quinta edizione, dal 7 al 9 luglio, della manifestazione che la scuola di musica B.Padovano organizza per celebrare il compositore tedesco. Ecco il progtramma

Alla rotonda di Senigallia torna la maratona dedicata a Bach
Alla rotonda di Senigallia torna la maratona dedicata a Bach

SENIGALLIA – Tre giorni di musica, spettacoli, incontri e proiezioni su Johann Sebastian Bach, il celebre musicista e compositore tedesco a cui la scuola di musica Bettino Padovano di Senigallia dedica una vera e propria maratona. L’iniziativa, giunta alla sua quinta edizione, si terrà dal 7 al 9 luglio e vedrà quest’anno un inedito matrimonio con la fotografia di Mario Giacomelli.

La maratona dedicata a Bach si aprirà con il tradizionale concerto all’alba mercoledì 7 luglio alle ore 6.30 alla Rotonda a mare, grazie all’interpretazione di Ilenia Stella, pianoforte, Annalisa Trizio e Martina Giulianelli, violini.  Chi vorrà, alle 8.30, potrà prendere parte ad una passeggiata naturalistica nelle terre di Giacomelli, nei luoghi che tanto lo hanno affascinato ed ispirato. L’inizio del percorso sarà presso la scuola primaria di Sant’Angelo. La sera, alle 21.30, sarà il cinema a suggellare l’inizio della Maratona. L’arena estiva Gabbiano proporrà infatti il film “Seymour, an introduction”, un acclamato film del Toronto film festival nel quale un pianista virtuoso, tipo davvero originale, ha abbandonato la carriera concertistica di successo per insegnare musica. 

Giovedì 8 luglio, alle ore 18, la maratona riprende con un incontro dal titolo “Il particolare infinito – La fotografia di Giacomelli e la musica di Bach”, con Simona Guerra, storica della fotografia e Ilenia Stella musicista. Nell’occasione sarà presentata la guida audio in formato QR code disponibile per la visita alla mostra permanente “Il realismo magico di Giacomelli”. Ingresso gratuito – prenotazione obbligatoria.  La musica torna alle 21.30 con il concerto dei giovani musicisti che hanno dedicato molto del loro studio a questo autore, in percorsi formativi assai articolati. ‘L’arte di preludiare’, questo il titolo dell’esibizione musicale, vedrà la partecipazione di Davide Sgreccia, Matteo Montironi, Agnese Fizzardi, Sofia Pupulin, Amelie Petrucci, Martina Filottrani, Michela Giummulè al pianoforte. Martina Giulianelli violino. Musiche di J.S. Bach Ingresso gratuito – prenotazione obbligatoria.

Venerdì 9 luglio, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17 la maratona darà modo a quanti si sono iscritti, di esprimere la loro passione musicale. Alle ore 18 un altro appuntamento che fa incrociare la musica con altre forme artistiche: si tratta dell’originale incontro sul tema “JR e JSB. La street art riflette la musica classica”, con Alessandro Moscatelli storico dell’arte, Elena Solai flauto, Elisa Bellavia pianoforte, Giacomo Rotatori fisarmonica. Ingresso gratuito – prenotazione obbligatoria. Il gran finale, quest’anno, è animato da giovani professionisti che hanno cominciato i loro primi passi musicali all’interno della scuola Padovano e che si stanno affermando quali autorevoli e sensibili interpreti. Sono Irene Piazzai, arpa e Michele Giorgi, pianoforte, ad animare “Nutrire la Musica” in due distinti concerti. Irene Piazzai, alle 19.30, con musiche di J.S. Bach, Bach-Grandjany, G.F. Haendel, N. Bochsa; Michele Giorgi, alle 22, con musiche di J.S. Bach, L.v. Beethoven, R. Schumann. Ingresso gratuito – prenotazione obbligatoria.

La maratona dedicata a Bach è sostenuta dalla fondazione Città di Senigallia e da Banca Generali per un appuntamento di prestigio che possa rappresentare – è questo l’auspicio – la spinta definitiva alla ripartenza.

Nel rispetto delle norme igienico sanitarie, l’accesso alla manifestazione sarà regolato attraverso le prenotazioni: al numero 331 8416117 (chiamando o inviando un messaggio whatsapp) oppure inviando una mail ad info@scuolamusicapadovano.it a cui seguirà una conferma di disponibilità.