Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Musica Nuova Festival, secondo appuntamento con la rassegna tra musica e poesia

L'autrice nativa di Castelplanio e residente a Jesi presenterà il suo ultimo romanzo, saranno poi letti alcuni brani musicati appositamente da compositori contemporanei

L'auditorium San Rocco di Senigallia
L'auditorium San Rocco di Senigallia

SENIGALLIA – Nuovo appuntamento con Musica Nuova Festival. Giovedì 5 luglio si terrà lo spettacolo tra musica e poesia con la scrittrice Federica Bernardini, l’attore e voce recitante Mauro Pierfederici e i maestri Paolo Zannini al pianoforte e Massimo Mazzoni ai sassofoni.

Lo spettacolo avrà inizio alle ore 21:30 all’Auditorium San Rocco di Senigallia: inizialmente è previsto l’incontro con l’autrice Federica Bernardini e la presentazione dell’ultimo suo libro “Le stanze del tempo”; seguirà il concerto monografico con l’esecuzione di diversi lavori commissionati a molteplici compositori contemporanei (M. Gianfreda, F. Maggio, R. Spinosa, M. Biasutti, S. Pelagatti, B. Beggio, D. Macculi, R. Silvestrini, M. Porro), su testi di Federica Bernardini.

Ospite e protagonista della serata di giovedì 5 luglio è Federica Bernardini, un’artista a tutto tondo nata a Castelplanio che ha realizzato libri di fiabe, di racconti, romanzi. Vive ed opera a Jesi da imprenditrice e operatrice culturale, in particolare in campo teatrale sia con la compagnia “Teatroluce” da lei fondata, sia in veste di presidente per la regione Marche della F.I.T.A. (Federazione Italiana Teatro Amatori), nonché da attrice e autrice di testi teatrali.

Il Musica Nuova è un festival senigalliese giunto alla 27esima edizione. Organizzato dall’associazione “Musica Antica e Contemporanea”, gode del patrocinio del Comune di Senigallia. La rassegna prevede, oltre alle serate musicali, anche incontri con famosi compositori, poeti, scrittori e musicologi tra i massimi esponenti della cultura italiana ed internazionale. Nelle passate edizioni ha avuto più volte ospiti prestigiosi come Ennio Morricone, Salvatore Sciarrino, Roman Vlad, Francesco Pennisi, Ada Gentile, Giacomo Manzoni e tanti altri.

Nel corso degli anni alcuni compositori contemporanei hanno appositamente realizzato musiche su liriche dei poeti presenti in sala come Edoardo Sanguineti, Mario Luzi, Franco Scataglini, Carlo Lucarelli, Maria Luisa Spaziani, Gianni D’Elia, Angelo Ferracuti, Francesca Merloni, Umberto Piersanti, Dacia Maraini, Patrizia Valduga, Valerio Magrelli, Maurizio Cucchi e Milo De Angelis.