Senigallia

Muore con il parapendio sul monte Cucco

La vittima è Paolo Simone, stimato medico di Senigallia. Per cause sconosciute il 53enne ha perso il controllo del mezzo ed è precipitato in un bosco. Inutili i soccorsi

COSTACCIARO (Pg) – Tragedia sul monte Cucco. Il medico Paolo Simone, 53enne, è morto a seguito di un lancio con il parapendio. Per cause in corso di accertamento il mezzo si è avvitato su se stesso, precipitando all’interno di un bosco. Nulla da fare per i soccorritori, vigili del fuoco e personale del 118, giunti rapidamente sul posto.

La spiaggia di velluto si stringe attorno alla famiglia del pediatra,  apprezzato e conosciuto da tutti. Capo scout, amante del deltaplano, della canoa, ma anche presidente della “Scuola di Pace Vincenzo Buccelletti”, lascia la moglie Emanuela, medico in servizio al Pronto Soccorso di Senigallia, ed i suoi quattro figli.

Sconvolto dalla notizia anche il sindaco Maurizio Mangialardi: «Paolo era un amico, una persona meravigliosa. Era così grande che è impossibile descriverlo con poche parole, ci vorrebbero dei giorni. Una persona per bene, che faceva del bene. Il mio pensiero va ad Emanuela, ai figli, a cui esprimo la mia vicinanza e quella di tutta l’amministrazione comunale».

Ti potrebbero interessare

Macerata, è morto fra Vittore Fiorini

La parrocchia SS. Sacramento Frati Minori Cappuccini di Macerata manifesta il suo cordoglio: «Dispiacere e gratitudine si mescolano nel dare a lui il nostro saluto»