Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Senigallia, una mostra interattiva sull’acqua alla rocca roveresca

Pannelli, esperimenti e dimostrazioni grazie alla collaborazione con l'associazione Next e la Politecnica delle Marche e con il contributo della fondazione Cariverona e Vivaservizi. Crivellini: «Comprendere l'importanza di questa risorsa tutta da difendere»

Alla rocca roveresca di Senigallia la mostra interattiva sull'acqua
Alla rocca roveresca di Senigallia la mostra interattiva sull'acqua

SENIGALLIA – L’acqua, in tutti i suoi stati, penetra nella rocca roveresca con una mostra interattiva “targata” fosforo. È la novità dell’estate 2020 che prenderà il via a partire da domani, sabato 25 luglio, e rimarrà aperta fino a ottobre, covid permettendo. Acqua – our water, our future è il progetto dell’associazione NEXT, in collaborazione con l’Università Politecnica delle Marche e la direzione regionale musei Marche, con il contributo della fondazione Cariverona e Vivaservizi, che si propone di fare cultura e di sensibilizzare i cittadini, grandi e piccoli, al risparmio di questa preziosa risorsa con pannelli ed exhibit interattivi.

Una mostra interattiva sull’acqua che vuole fornire un’esperienza di visita speciale: una quindicina le postazioni che compongono il percorso al piano terra della rocca roveresca, dove potranno accedere 10 persone alla volta (9 visitatori più un divulgatore scientifico dell’associazione Next che organizza a Senigallia la festa della scienza “fosforo”.

Alla rocca roveresca di Senigallia la mostra interattiva sull'acqua
Alla rocca roveresca di Senigallia la mostra interattiva sull’acqua

I pannelli interattivi trattano, con alcune dimostrazioni, le caratteristiche fisiche dell’acqua ma anche l’importanza di questo prezioso elemento nelle varie epoche fino a comprendere la situazione dei nostri mari oggi, pieni di plastica sempre più piccola e frammentata che finisce poi nei pesci. Chicca nell’ultima stanza del tour è l’ascensore per gli abissi, per scandagliare i vari fondali, ambienti e pesci che si incontrano.

Soddisfazione per essere riusciti a portare a Senigallia la mostra nonostante le mille difficoltà legate al covid e alle norme per evitare una nuova ondata di contagi è stata espressa dagli organizzatori. «Siamo orgogliosi di promuovere la conoscenza dell’acqua, da cui si muovono i passi verso un’educazione ambientale e verso il rispetto di questo bene primario – ha detto Moreno Clementi, direttore di Vivaservizi S.p.a. -. Offriamo una grande occasione alla comunità: la mostra è la testimonianza della voglia di fare cultura, spesso relegata in secondo piano rispetto alle esigenze sociali».

La mostra resterà aperta fino a ottobre e con il biglietto d’ingresso (info: roccasenigallia.it) è associata anche la visita al resto della fortezza senigalliese. Prenotazioni e informazioni: fosforoscienza.it.