Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Morto in casa, indagato il medico

Sarà l'autopsia, in corso in queste ore, a stabilire le cause del decesso. Il ragazzo viveva con la madre a Trecastelli, in località Ripe. Inutile la chiamata ai soccorsi, al suo arrivo il personale medico non ha potuto fare altro che constatare il decesso

TRECASTELLI – È in corso l’autopsia sul corpo del 32enne di origine rumena trovato morto in casa dalla madre venerdì 3 novembre alle 13. Il ragazzo viveva con la madre a Trecastelli, in località Ripe. Inutile la chiamata ai soccorsi, al suo arrivo il personale medico non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Sul posto anche i carabinieri. Problemi di salute che il ragazzo aveva da alcuni giorni tanto si era recato nello studio del suo medico curante perché accusava dei forti dolori al petto. Dolori che lo avevano costretto a casa dal lavoro: Razvan Nicolae Petricioiu lavorava come operaio in un’azienda di Monte Porzio. Il medico è stato iscritto nel registro degli indagati con l’accusa omicidio colposo. Sarà l‘autopsia, in corso, a stabilire le cause del decesso del giovane.