Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Senigallia, commercio sotto choc: è morta Daniela Giaccaglia

La donna era la storica titolare di Erboristeria in piazza Simoncelli. All'orario di chiusura del negozio ha accusato un malore. Il personale medico non ha potuto fare altro che constatare il decesso

SENIGALLIA – Daniela Giaccaglia, 65enne erborista di piazza Simoncelli, si è spenta ieri sera attorno alle 20, dopo avere accusato un malore mentre si trovava ancora nel suo negozio. La donna era la titolare di Erboristeria, storico negozio a due passi dal corso 2 Giugno.

L’ambulanza è arrivata a sirene spiegate e si è fermata proprio davanti all’attività di Daniela; i colleghi degli esercizi vicini hanno subito sperato che il personale del 118 riuscisse a rianimarla, ma per lei non c’è stato nulla da fare.
Il cuore di Daniela ha cessato di battere proprio nel suo negozio che lei tanto amava e dove ha trascorso gran parte della sua vita.

Un malore improvviso, a nulla sono serviti i soccorsi, Daniela non ce l’ha fatta. «Ciao Daniela, sei stata una persona meravigliosa. Per amica, maestra e confidente. Ti auguro un buon ritorno a casa». «Dani sei stata una gran persona, sempre sorridente, gentile con tutti, altruista. R.I.P. Ti ricorderò per sempre». Questi alcuni dei messaggi lasciati dalle clienti sul suo profilo Facebook.

Sotto choc i titolari delle attività vicine che ogni giorno incontravano Daniela negli orari di apertura e chiusura dei negozi: «Trasmetteva allegria – spiegano gli esercenti di piazza Simoncelli. Daniela era una persona estremamente positiva, dava una carica pazzesca».
Poche parole, ora è il tempo del dolore per chi con la 65enne condivideva da anni gran parte della giornata.
La salma è a disposizione dell’autorità giudiziaria.