Incidente a Montignano, non ce l’ha fatta la donna investita

Il cuore della 64enne senigalliese coinvolta nel tragico investimento avvenuto ieri sera, si è fermato questa mattina (18 agosto) all'ospedale regionale di Torrette. Nelle prossime ore la Procura potrebbe aprire un fascicolo per omicidio stradale

L'ospedale regionale di Torrette, ad Ancona
L'ospedale regionale di Torrette, ad Ancona

SENIGALLIA- È deceduta questa mattina alle 6, all’ospedale di Torrette di Ancona, S. P., la 64enne senigalliese residente nella frazione di Marzocca che ieri sera (17 agosto) è stata investita da un 60enne senigalliese che si trovava alla guida di un’utilitaria Citroën.

Le condizioni della donna sono apparse subito molto gravi: soccorsa sul posto dal personale del 118 è stata trasferita d’urgenza all’ospedale di Torrette dov’è stata sottoposta ad un intervento chirurgico ma è deceduta poco dopo.

Erano circa le 19,30 quando la donna stava camminando su un lato della strada ed è stata investita. Rientrava dal cimitero dove ogni giorno si recava a pregare sulla tomba del figlio 30enne deceduto lo scorso giugno a causa di un male incurabile.

I rilievi sono stati effettuati dai carabinieri che hanno provveduto ad inviare l’informativa alla Procura che nelle prossime ore potrebbe aprire un fascicolo per omicidio stradale.