Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Montemarciano, al volante ubriaca finisce fuori strada: 43enne denunciata e multata

La donna stava tornando a casa dopo essere stata da una sua amica: pertanto è stata anche contravvenzionata per la violazione del Dpcm

I controlli dei Carabinieri a Senigallia
I controlli dei Carabinieri a Senigallia

Stava tornando a casa dopo essere stata da un’amica a portarle dei generi alimentari, quando avrebbe detto di essere stata abbagliata dai fari di una vettura che procedeva in senso di marcia opposto e che le avrebbe fatto perdere il controllo della sua auto, mandandola fuori strada. Ma in realtà si era messa al volante della sua utilitaria completamente ubriaca. E’ successo verso mezzanotte e mezzo in via Ronco, al confine tra Montemarciano e Monte San Vito.

La donna, una 43enne italiana residente a Montemarciano, ha sbandato ed è uscita di strada non riuscendo a riportare la sua Nissan Micra sulla carreggiata. Un incidente autonomo in cui non sono rimasti coinvolti altri mezzi. Un automobilista di passaggio, pensando che fosse ferita, ha lanciato l’allarme al 112. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Stazione di Marzocca di Senigallia, che hanno condotto i rilievi e soccorso la donna, fortunatamente illesa.

Da un pre-alcoltest sono apparse subito evidenti le sue condizioni di poca lucidità dovute all’abuso alcolico, tesi che ha trovato riscontro dall’esame dell’alcoltest cui è stata sottoposta e che ha mostrato un valore di alcol nel sangue pari a 2,48 gr/l. Pertanto la donna è stata denunciata per guida in stato di ebbrezza. Il veicolo, di cui è cointestataria, è stato prelevato dal carroattrezzi. Inoltre, le è stata elevata una multa di 400 euro per la violazione del Dpcm: si trovava fuori comune durante la fascia oraria del coprifuoco e senza una valida motivazione.  

Il controllo cui la donna è stata sottoposta rientra nell’ambito dei controlli mirati disposti dal Comando provinciale dell’Arma dei Carabinieri per verificare il rispetto delle normative anti-Covid e del Dpcm. Nella giornata di venerdì, proprio i Carabinieri della Compagnia di Senigallia, hanno sottoposto a controllo 80 persone e 42 esercizi commerciali. Elevata una multa di 400 euro a un giovane di Trecastelli pizzicato a circolare fuori dal proprio comune di residenza senza un giustificato motivo. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni su tutto il territorio.