Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Montemarciano: a scuola a piedi, al via il progetto Pedibus

Da sabato 8 maggio l'iniziativa prenderà il via su due tragitti individuati in frazione Marina e a Montemarciano capoluogo

Bambini nel progetto pedibus

MONTEMARCIANO – Zaino in spalla e occhio agli accompagnatori: i ragazzi dell’Istituto Comprensivo Montemarciano-Marina si preparano ad andare a scuola da soli. Scalda i motori il progetto “Pedibus”, promosso dal Comune di Montemarciano, Fiab Vallesina, Osservatorio Infanzia-Adolescenza e l’Istituto Comprensivo Montemarciano-Marina.

L’Amministrazione comunale è già al lavoro per attivare il servizio da sabato 8 maggio: due i tragitti individuati, di cui uno a Marina e uno a Montemarciano in cui i ragazzini possano andare a scuola e poi tornare a casa in sicurezza.  

«È un progetto a cui teniamo molto – fanno sapere dall’Amministrazione comunale – con gli obiettivi di incentivare la mobilità sostenibile, creare momenti di tempo insieme tra i bambini, ridurre l’inquinamento nei luoghi sensibili, promuovere Montemarciano come “Città Sostenibile e Amica dei Bambini e degli Adolescenti”».

Attorno al progetto Pedibus stanno convogliando tanti soggetti: gli amministratori, gli insegnanti e i rappresentanti dei genitori per creare una squadra di accompagnatori per scortare gli studenti ogni sabato da casa a scuola e viceversa, a piedi, soli o accompagnati dai genitori. Il gruppo di volontari sarà sempre presente per garantire la sicurezza dei minori che non saranno accompagnati. I percorsi, già individuati e pianificati sul territorio comunale, saranno segnalati con apposita cartellonistica. Ma non basta: per garantire una maggiore sicurezza dei percorsi, grazie alla sinergia tra i vari uffici comunali, saranno ripristinati e riverniciati gli attraversamenti pedonali del territorio.